Calciomercato Napoli, occhi puntati su Martin Caceres

Pubblicato il autore: Eleonora Belfiore Segui

Martín_Cáceres                                                                                                   Martin Caceres

La campagna acquisti si avvia verso la fase finale e manca ormai davvero poco alla prima di campionato. Il Napoli sta cercando di concretizzare gli ultimi acquisti prima di gettarsi a capofitto nell’avventura del campionato. La nuova stagione, la prima dopo il controverso addio di Higuain, appare sicuramente irta di ostacoli. Tuttavia, il club partenopeo sembra essersi ripreso bene e cerca di mettere a punto in queste ore la strategia tattica più opportuna per il prossimo campionato. In attesa degli sviluppi su Maksimovic, avvistato in Serbia dopo le recenti tensioni con la società granata, il Napoli continua a sognare in grande stile. La società, dunque, non si ferma e dopo Marko Rog, tenta altre due carte: quella di Caceres e Darmian.
Decisive, in tal senso saranno le prossime ore.  Di certo si sa che il club azzurro ha riallacciato i rapporti con l’agente di Martin Caceres  per cercare di capire i margini di manovra in vista di un potenziale ingaggio.
Nel frattempo, anche Darmian, classe 1989, sarebbe nelle mire di Sarri, e la società sta cercando di fare il possibile accontentare l’allenatore. La società è pronta ad avviare contatti con il Manchester United per avere un quadro più chiaro della situazione e capire se ci sono possibilità concrete per avviare una trattativa valida.
Non sono tutte rose e fiori: nuove preoccupazioni riguardano Lorenzo Insigne. Nonostante il calciatore sia legato alla maglia, ci sono forti  divergenze di contratto tra il procuratore e il calcio Napoli. Ed a proposito di Insigne, continuano a rincorrersi le voci sul suo futuro: c’è chi lo vuole ancora qui in Italia, ma con un’altra maglia, e chi parla di un probabile trasferimento all’estero.  Oltre al forte interesse del Paris Saint Germain, è notizia di queste ore che sarebbe arrivata dall’Inter un’offerta davvero allettante per Insigne. Nonostante tutto, la volontà del calciatore sarebbe quella di rinnovare con il Napoli e continuare a indossare così la maglia azzurra.  Anche in questo caso, sembrano decisive le prossime ore…
Un dato sembra invece certo: dopo il brillante secondo posto dell’ultima stagione, il Napoli vuole continuare a stupire, puntando ad affilare velocemente le unghie  dopo l’addio di Higuain. In attacco, il Napoli sembra volersi orientare verso profili  giovani e dinamici. In tal senso, l’arrivo ai primi di agosto di Zielinski è emblematico: Zielinski si è messo in mostra a Empoli e dimostra di essere un calciatore ambizioso e desideroso di crescere. Zielinski, nato a Zabkowice Slaskie, in Polonia, il 20 maggio 1994, è cresciuto nelle giovanili con lo Zaglebie Lubin.  Ad appena 17 anni è stato acquistato dall’Udinese. Proprio ad Udine ha debuttato in Serie A nel 2012/13, nel 2014/15  è passato all’Empoli. Dal 2013 gioca anche nella nazionale polacca.

Hamsik
Ad ogni modo, il simbolo del nuovo corso del Napoli resta sicuramente Hamsik, che ha mostrato il suo attaccamento alla maglia fino in fondo, stipulando un patto quasi a vita (calcisticamente parlando) con la città di Napoli. Un patto che pone maggiormente in evidenza le differenze fra lui e l’ex compagno Higuain.  Ricordiamo,infatti, che Hamsik è legato alla società con un contratto fino al 2018 e con un ingaggio di oltre 3 milioni di euro.

 

 

 

 

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •