Calciomercato Torino: Hart e Flamini pazze idee di fine estate?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Calciomercato Torino: Hart e Flamini sono le ultime due idee del Torino per diventare grandi. Da scioglere, però, c’è il nodo ingaggi

hart rinnovo

Calciomercato Torino: Hart e Flamini sono le ultime idee granata

Calciomercato Torino: Hart e Flamini tra gli obiettivi di Urbano Cairo che entro il 31 agosto vorrebbe regalare a Sinisa Mihajlovic due giocatori di caratura internazionale che innalzerebberol, e non poco, il tasso tecnico della squadra.

Novità calciomercato Torino: Hart e Flamini per diventare grandi

Hart tra gli obiettivi del Torino ci è finito quasi per caso e, soprattutto, dopo che in conferenza stampa Guardiola ha annunciato che stanno aiutando il portiere a trovare una nuova sistemazione in virtù della decisione dello stesso tecnico che non lo considera tra i protagonisti del suo progetto calcistico al City.
Mentre Flamini che già conosce bene la Serie A, a giugno si è svincolato dall’Arsenal e potrebbe essere un elemento fondamentale per il centrocampo del tecnico serbo.

Leggi anche:  La Figc multa la Juve ed i medici per non aver effettuato i tamponi a giugno

Ultime calciomercato Torino: Hart e Flamini ad una sola condizione

Per poter vedere Hart e Flamini con la maglia granata c’è bisogno di una condizione su tutte, cioè che i due giocatori accettino di abbassarsi l’ingaggio per sposare pienamente la causa Torino e per fa sì che ciò accada, come riportato anche da Tuttosport, Cairo e il suo staff sono già a lavoro per convincere i due della bontà del progetto della squadra allenata da Sinisa Mihajlovic.
Qualora le due trattative non dovessero andare in porto sono, comunque, pronte due alternative valide, entrambe di matrice Milan, Gabriel e Kucka con il portiere che ha già fatto sapere di apprezzare la destinazione mentre per il centrocampista si vorrebbe provare a lavorare sulla stima che ha di lui Mihajlovic anche se questa pista è difficile da percorrere perché il Milan sembrerebbe poco incline a cedere il suo giocatore.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: