Cessione Milan. Può arrivare Isco! Il Real lo libera. Intanto De Sciglio…

Pubblicato il autore: Saverio Crea Segui

Berlusconi-sta-per-vendere-il-Milan
Il Milan su Isco

Secondo quanto riportato dal ‘Mundo Deportivo’, il Real Madrid ha messo sul mercato Isco, trequartista classe 1992. Il calciatore, corteggiato in passato anche dalla Juventus, potrebbe essere il colpo della nuova era del Milan. I Blancos lascerebbero partire il talento spagnolo, per una buona e congrua offerta. Il club milanese ci pensa e a Galliani non dispiacerebbe portare a casa un vero colpo per i tifosi rossoneri. Non si sa ancora la cifra utile per acquistare Isco però è possibile che una trattativa inizi quanto prima. La società, deve vendere Bacca, così da avere liquidità per l’affare. L’ex giocatore del Malaga, a Madrid ha trovato alcune difficoltà. La presenza di giocatori come James Rodriguez e del nuova stella della cantera Marco Asensio, gli limitano lo spazio nella formazione di Zidane. Un mercato latitante finora, si potrebbe quindi accendere con una calciatore giovane e molto dotato tecnicamente. Una freccia in più nell’arco di Vincenzo Montella. L’allenatore del Milan, ha recentemente osservato, come ci siano stati pochi rinforzi, aggiungendo di parlare e discutere costantemente con Adriano Galliani. Nella giornata di ieri, oltre alla notizia della cessione del club lombardo, ci sono stati incontri per decidere il futuro di De Sciglio. A sostenerlo, il giornalista Sky Peppe Di Stefano. La Juventus, si è fatta avanti per il difensore, come era già accaduto ad inizio mercato. Il nazionale italiano, è molto gradito ad Allegri e Marotta ha chiesto informazioni sul prezzo del cartellino. Il Milan, per ora, ha chiesto più di 25 milioni per il giovane terzino. Solo a queste cifre, la dirigenza di Via Aldo Rossi, inizierebbe una trattativa con i bianconeri. La dirigenza juventina, non pare intenzionata a sborsare così tanto per Mattia De Sciglio. C’è da considerare che il giocatore, deve essere venduto, così come Bacca, per poter acquistare in entrata. I soldi della nuova cordata cinese, ancora non ci sono. Arriveranno, forse, per il mercato invernale.

  •   
  •  
  •  
  •