Il calciomercato si avvia alla conclusione

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

diamanti
Il 31 agosto si conclude il calciomercato estivo 2016. In quest’ultima settimana i direttori sportivi delle squadre di Serie A devono cercare di rinforzare al meglio le rose. I bianconeri, visto l’ottimo mercato fatto fin qui non hanno bisogno di ritocchi alla rosa. L’unico acquisto che Marotta vuole provare a fare è quello per il sostituto di Pogba a centrocampo. Il nome sul quale la dirigenza bianconera si sta concentrando è quello di Matuidi del PSG, anche lui nella scuderia di Raiola. La Juventus ha il gradimento del giocatore ma i francesi continuano a resistere. Le opzioni in caso di mancato accordo con il PSG sono Luiz Gustavo del Wolfsburg e Sissoko del Newcastle. Per quanto riguarda l’attacco i bianconeri non mollano Gabigol anche se l’Inter sembra essere in pole avendo offerto 25 milioni. Rimanendo in casa nerazzurra, oltre all’attaccante brasiliano del Santos, dovrebbe arrivare anche Joao Mario a centrocampo. L’ostacolo alla buona riuscita dell’accordo è lo Sporting Lisbona.  Sul fronte Napoli, l’opaca prestazione di Pescara nella prima giornata di campionato, ha portato il ds Giuntoli a cercare un difensore. Il nome uscito in questi giorni sembra essere quello di Mangala che il Manchester City pagò più di 30 milioni di euro. La dirigenza del City è disposta anche a cederlo in prestito visto che non rientra nei piani di Guardiola. La squadra che lo ha cercato con più insistenza è il Napoli. Il centrale francese sembrava avviato ad una grande carriera una volta arrivato in Premier League, ma al City non ha confermato ciò che di buono aveva fatto vedere al Porto.  Comunque per i partenopei sarebbe un bel colpo. Ulteriori rinforzi a centrocampo dovrebbero arrivare nei prossimi giorni. Diawara e Rog sono a tutti gli effetti due giocatori del Napoli, si attendono solo le visite mediche. Il ds Giuntoli vorrebbe regalare a Sarri un altro colpo in difesa. In questo giorni si sta trattando il terzino Domenico Criscito attualmente allo Zenit San Pietroburgo. C’è però da battere la concorrenza di Inter e Fiorentina.  La Roma di Luciano Spalletti pensava di concludere il suo calciomercato con un colpo a centrocampo. I soldi per l’arrivo di un nuovo acquisto a Trigoria dovevano arrivare dal passaggio del preliminare di Champions. In compenso la Roma ha operato abbastanza bene sul mercato acquisendo giocatori di esperienza come Bruno Peres e Vermalen nei giorni che hanno preceduto la doppia sfida con il Porto.  L’altra squadra della capitale, la Lazio, dopo aver ceduto Candreva all’Inter, si prepara ad effettuare due colpi di  mercato Diar dal Monaco e Alessio Cerci dall’Atletico Madrid. Per l’ex toro questo è un ritorno visto che in serie A ha vestito le maglie anche di Milan e Genoa.  Il Palermo sta mettendo a segno colpi importanti come Diamanti e Bruno Henrique dal Corinthians. In attacco per il ruolo di punta centrale, i rosanero stanno pensando a Stefano Okaka attualmente all’Anderlecht. La Fiorentina è un punto interrogativo visto che non è ancora arrivato il grande colpo in grado di scaldare i tifosi.  In questi giorni si è parlato di un clamoroso scambio tra Jovetic e Giuseppe Rossi. Che sia il montenegrino il giocatore in grado di accendere l’entusiasmo del popolo viola?  Come la Fiorentina anche il Milan cerca riscatto sul mercato in quest’ultima settimana. il rinforzo che Galliani vuole regalare a Montella è un centrocampista, un vice Montolivo. I nomi che si fanno sono quelli di Stambouli dal PSG, Bentaleb, Lodi e Rincon del Genoa. Vedremo chi sarà il giocatore che Galliani consegnerà a Montella. Il Milan intanto è attivo anche sul fronte cessioni. Tra le neopromosse la più attiva è il Pescara. Gli abruzzesi in questi ultimi giorni hanno messo a segno tre colpi: Muric dall’Ajax, Pepe dal Chievo e Bahebeck dal PSG. Il mercato del Pescara non si ferma qui visto che è in arrivo anche l’ex giallorosso Alberto Aquilani. Infine c’è il rebus Balotelli corteggiato da Bologna, Lazio, Chievo e Udinese. Il calciatore non ha ancora deciso la sua destinazione, anche se negli ultimi giorni è stato avvistato a Bologna. Sarà un indizio sulla sua prossima destinazione?. Questa sarà una settimana molto intensa, con le squadre pronte ai colpi last-minute. Soltanto dalla settimana prossima si potrà fare un bilancio su chi si è rinforzato di più e chi no. Sono lontani i tempi di Ibrahimovic e Robinho al Milan nell’ultima settimana di calciomercato. Ora queste tipologie di trattative sono solo fantamercato.

Leggi anche:  Calciomercato Milan, c'è il prezzo per Isco
  •   
  •  
  •  
  •