Il fantasma di Cavani aleggia su Napoli. De Laurentiis intanto smentisce sul sito della società il ritorno del Matador

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui
CavaniCavani si, Cavani no? Una domanda che nei prossimi tre giorni avrà la sua risposta. Il ritorno del Matador a Napoli sembra sia vicino nonostante il patron De Laurentiis ripeta sempre che non ci sarà nessun back home. Certo negli ultimi giorni il corteggiamento del presidente è stato incessante, negli ultimi venti giorni gli incontri segreti e le telefonate si sono susseguiti fino ad ottenere l’ok del Matador per vestire nuovamente la maglia azzurra.
Ricevuto il via libera dell’attaccante, il numero uno azzurro cerca adesso l’accordo con il Psg che ha rifiutato la prima offerta di 35 milioni più il cartellino di Gabbiadini. Restano a disposizione del produttore cinematografico altri tre giorni, il mercato chiude alle 23 del 31 agosto: De Laurentiis però non vuole alimentare illusioni tra i tifosi, teme che un mancato arrivo di Cavani peggiori ulteriormente l’umore di una piazza che ancora fa i conti con l’addio di Higuain e per questo ha chiarito la sua posizione in una nota pubblicata sul sito del club. Intanto gli ultras credono che una volta segnato Milik una doppietta contro il Milan il padron del Napoli smetta di cercare il sostituto del Pipita.
Un comunicato di poche ore fa sul sito Calcio Napoli, il presidente spiega se Cavani può ritornare. “Non abbiamo bisogno d’incantare nessuno: noi abbiamo bisogno di giovani”. Aurelio De Laurentiis spegne il sogno dei napoletani e lo scrive a chiare lettere: “Il ritorno di Cavani a Napoli è molto difficile“.
Cavani passò al Napoli dal Palermo il 22 luglio 2010 per 17 milioni. Il 16 luglio 2013 la cessione al Paris St Germain per 64 milioni con un contratto quinquiennale. Anche quel passaggio suscitò il gelo dei tifosi, ma De Laurentiis rispose con Higuain ora tre anni dopo ci potrebbe essere il clamoroso ritorno. “Io sono un grande estimatore di Edinson Cavani – scrive Aurelio De Laurentiis -. Con lui ci siamo divertiti molto durante il suo soggiorno napoletano. Ha fatto tanti bellissimi gol, ben 104! Ma è difficile riportare nel Napoli un calciatore utilizzato nel passato. Non tanto perché sembrerebbe una minestra riscaldata, ma perché il Napoli evolve di torneo in torneo assumendo diverse e differenti teorie di gioco. Ecco perché dico sempre che abbiamo bisogno di giovani e già i nuovi arrivati quest’anno contribuiranno fortemente ai successi del Napoli”.
Alla partita contro il Milan un settore della curva ieri era completamente vuoto e inoltre in un altro è comparso un cartello di cartone con la scritta “40 euro“, evidente allusione all’aumento del prezzo dei biglietti, che i supporter della squadra ritengono sporpositato. Il mercato intanto sta per giungere alla fine e Cavani o un altro giocatore per gli ultras deve essere preso perchè malauguratamente le cose potrebbero non andare nel verso giusto, la frattura tra società e tifosi potrebbe spianarsi ulteriormente.
  •   
  •  
  •  
  •