Inter, eccoti il tuo Gabigol. L’attaccante saluta il Santos

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

C_29_fotogallery_1015404__ImageGallery__imageGalleryItem_20_imageGabriel Barbosa è pronto a raggiungere l’Inter. L’attaccante brasiliano lo farà subito senza aspettare il prossimo gennaio. Ieri, infatti, Gabigol al termine della partita tra Santos e Figueirense ha salutato i suoi tifosi annunciando  quello che ormai da qualche giorno era stato già annunciato. L’attaccante lascerà il Santos e si unirà all’Inter per la prima sua esperienza di un certo livello in Europa. Gabigol, apparso emozionato nel corso della conferenza stampa, era accompagnato dai genitori e dalla sorella.

Le parole di Gabigol al termine della partita tra Santos e Figueirense

“Sto andando via, ma tornerò. Questa è la mia casa, questo è il mio posto. Ora sono pronto per andare all’Inter. Abbiamo sognato e pianto assieme. È un momento difficile per il Santos, e questo ha pesato anche per me. Il Santos mi ha tirato fuori dalla periferia. Ora è il mio tempo, grazie di tutto, vi amo e tornerò. Qui è la mia casa, grazie di tutto”.

L’attaccante, che già la settimana scorsa è stato a Milan per chiudere l’accordo con il club nerazzurro, è rientrato in patria per disputare la sua ultima partita con la maglia del Santos. Gabigol ha disputato il secondo tempo dell’incontro non incidendo più di tanto per il Santos.  Al termine della gara è andata in scena la conferenza stampa  nella quale prima da solo e poi con la famiglia, in particolare con la madre, ha dato l’addio alla sua gente e al suo amato club.  Rispetto a quanto si era pensato in un primo momento Gabigol volerà a Milano per aggregarsi sin da subito all’Inter. L’attaccante e la sua famiglia nel corso della conferenza stampa hanno indossato una maglia con la scritta : “Eterno menino da Vila”, “Eterno ragazzo di Vila” ( con riferimento allo stadio del Santos, il Vila Belmiro). Le lacrime sono scese anche dagli occhi della madre del ventenne, Lindalva, che accompagnata dal padre dell’attaccante Valdemir e dalla sorella Dhiovana, ha salutato tutto l’ambiente del Santos.

“Sono venuta a ringraziare tutti, perché quello che ho lo devo al Santos. Un giorno tornerò per unirmi di nuovo alla mia famiglia, che sono i tifosi del Santos e tutti quelli che lavorano qui, i custodi, i portieri, i cuochi e le guardie di sicurezza”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,