Juve su Kovacic, ma sarebbe davvero un valido acquisto?

Pubblicato il autore: Mattia Fumarola Segui
Fonte: Sport Images/Getty Images

Fonte: Sport Images/Getty Images – Juve su Kovacic

<h2>In questi giorni bollenti non solo per le temperature, ma anche per il mercato, continuano ad esserci ancora numerosi nomi tra i probabili futuri innesti a centrocampo per i bianconeri: qualche settimana fa si parlava in particolar modo di Rakitic, il centrocampista del Barcellona molto voluto dalla Vecchia Signora che però adesso sembra sempre più intenzionato a rimanere in Spagna, mentre ora i giocatori più discussi sono Matuidì e, appunto, Kovacic.
Sul calciatore croato vi è anche il forte pressing del Milan, ma secondo alcune indiscrezioni l’offerta presentata al Real da Galliani è stata prontamente rifiutata, lasciando dunque via libera alle altre contendenti europee tra le quali ci sono ovviamente anche le zebre bianconere.

Juve su Kovacic: Ma, tenendo conto dell’ormai molto probabile trasferimento di Pogba e dei saluti via Facebook di Andrea Agnelli nei confronti del giovane campione, ma il queste notizie che vedono la Juve su Kovacic sono davvero delle buone nuove o no? Il popolo bianconero è decisamente scettico sull’argomento, non solo perché si tratta di ex neroazzuro, ma anche e soprattutto a causa delle prestazioni fornite dal croato negli ultimi anni. Bisogna ricordare, infatti, che Kovacic si trasferì al Real dall’Inter per ben 29 milioni di euro più bonus e un contratto di sei anni di 4 milioni a stagione, che ovviamente non sarà rispettato neanche per metà in caso di probabile cessione. Si ricorda, inoltre, che il centrocampista classe 94 è reduce da due stagioni abbastanza fallimentari a Madrid, in quanto portare a casa solamente 25 presenze e nessun gol in due anni in una squadra come il Real Madrid non fa sicuramente onore e comunque non soddisfa per nulla il 29 milioni e il contratto di 6 anni che la società ha speso per lui.

Leggi anche:  Juventus-Dinamo Kiev 3-0: i bianconeri volano in Champions. Nuovo record Ronaldo

KOVACIC NEL MODULO DI ALLEGRI: Potrebbe essere dunque una scommessa, un tentativo di far tornare il croato alle sue prestazioni dei primi anni all’Inter e migliorarle ulteriormente, ma anche in questo caso ci sarebbero altri problemi: il modulo che molto probabilmente Allegri adotterà quest’anno continuerà ad essere prevalentemente il 3-5-2 (considerando i nuovi acquisti che sembrano fatti apposta per ricoprire alcuni determinati ruoli) e Kovacic, si sa, è molto più solito ricoprire una posizione da trequartista in un 4-3-1-2 che da interno nello scacchiere tattico di Allegri. Ovviamente è chiaro che quel modulo potrebbe essere utilizzato tranquillamente, abbassando gli esterni di centrocampo a terzini e togliendo quindi un centrale di difesa, ma ciò scombinerebbe un po’ i piani che si sono già venuti a creare e non permetterebbe di avvicinarsi al gioco classico della Juve di questi anni che ha dato e continua a dare numerose soddisfazioni ai propri tifosi.

Leggi anche:  Fiorentina, all-in su Piatek per gennaio

Per cui, in generale, il dilemma è questo: prendere Kovacic o non prendere Kovacic? Sarebbe proprio lui il giusto sostituto offensivo a Pogba o si potrebbe trovare di meglio? Facile è pensare che la Juventus meriterebbe molto di più come rimpiazzo di Pogba, tenendo conto soprattutto dei circa 130 milioni che arriverebbero nel caso di cessione del francese: Rakitic era un’ottima opzione, un centrocampista dai piedi eccezionali, tra i migliori in assoluto, che con Pjanic formerebbe un ottimo duo di registi. C’è ancora un mese davanti, vedremo come andrà a finire.</h2>

  •   
  •  
  •  
  •