Lazio-Balotelli, gli ultimi aggiornamenti

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

Balotelli-Lazio: più di una semplice suggestione? Non proprio, la trattativa tra la società biancoceleste e super Mario non sarebbe andata a buon fine (almeno al momento). L’ex rossonero, autore di una ultima stagione davvero anonima a causa soprattutto della sua pubalgia, potrebbe tornare in Serie A, visto che si è proposto tramite il suo agente sia alla Lazio, sia al Sassuolo, sia al Chievo, al Crotone, al Pescara stesso, trovato pochi riscontri positivi, se non una apertura da parte della dirigenza laziale.

calciomercato milan balotelli


Gli aggiornamenti mattutini davano un Mario Balotelli già a Roma, in zona Olgiata, a due passi dal quartier generale della Lazio (a Formello) sulla via Cassia, per cercare casa, ma si tratterebbe soltanto di semplici rumors senza alcuna conferma fotografica o credibile, con la stessa Lazio che ha negato tale presenza a Roma. Nel pomeriggio si è sparsa poi una nuova voce riguardo una partenza del ds Igli Tare verso l’Inghilterra, verso Liverpool per parlare con la dirigenza dei Reds circa un suo prestito con diritto di riscatto a fine stagione. Ma le condizioni di prestito prevedono solo 2 milioni di ingaggio pagati dalla società biancoceleste rispetto ai 6 totali del contrattato di Balo, con gli altri 4 a carico della società di Liverpool. La dirigenza dei Reds sembra aver risposto in maniera fredda, con un quasi no, che sa di chiusura negativa della trattativa prima di una reale nascita.

Come potrebbe però/ o avrebbe potuto schierarsi la Lazio con super Mario Balotelli nel suo scacchiere?
Secondo quanto visto in questo ritiro precampionato, l’allenatore biancoceleste Simone Inzaghi sarebbe orientato a schierare solo un modulo, ed uno solo ne ha provato nella amichevoli e nelle partitelle, il 4-3-3, quindi per Balotelli ci sarebbe spazio solo come punta centrale, ma in questo sistema di gioco non renderebbe come potrebbe fare con una punta al suo fianco, alla Cassano per capirci durante l’Europeo (la Germania ne sa qualcosa…)

Il 4-4-2 sarebbe il modulo perfetto, ma senza esterni di ruolo dopo la partenza di Candreva e tanti esterni offensivi disposti solo alla fase di attacco, sembra una strada poco percorribile, a meno che non si rinunci a Keita (cedendolo) e si acquisti un esterno con attitudini anche difensive (alla Caligiuri del Wolfsburg per capirci). In quel caso sia un 4-4-2 con Lulic da un lato e Caligiuri dall’altro o un 4-3-1-2 sarebbero davvero ottimali. Nel 4-3-1-2 potrebbe giocare con Immobile in una coppia d’attacco tutta azzurra ed alle loro spalle un trequartista adattato come Kishna, oppure Felipe Anderson, che potrebbe con i suoi strappi fare davvero male alle difese avversarie, o un finto trequartista come Milinkovic Savic, predisposto agli inserimenti o ancora meglio uno che nasce proprio trequartista, ovvero Ravel Morrison (ipotesi davvero fantasiosa al momento ma non da scartare a priori visto che il talento dell’ex giocatore della Premier League è davvero stellare). In quel modulo Balo ed Immobile potrebbero fare davvero male agli avversari, spaccando le difese con le caratteristiche uniche a loro disposizione (velocità, tecnica, attacco dello spazio, dribbling e palle in profondità.) I tifosi della Lazio potrebbero sognare con i due attaccanti della nazionale?

 

  •   
  •  
  •  
  •