Mercato Sampdoria: Ivan al Bari. Tris di nomi per la difesa. Cassano pensa all’Entella

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

PRDavid Ivan, prossimo a passare in prestito al Bari

IVAN IN PRESTITO AL BARI PER FARE ESPERIENZA
Settimana prossima si concretizzerà il passaggio di David Ivan al Bari
. La Sampdoria ritiene essenziale far fare esperienza al giovane slovacco ed un anno di cadetteria, in un club che punta alla Serie A, potrà rivelarsi solo che positivo per la sua crescita. Giocatore esploso con Walter Zenga, all’inizio della scorsa stagione, si è un pò perso con l’avvento di Vincenzo Montella sulla panchina blucerchiata. La decisione di darlo in prestito nasce probabilmente anche dalla buona impressione che Mirko Eramo ha fatto a Marco Giampaolo. Difatti, almeno inizialmente, doveva essere proprio Eramo a lasciare la Sampdoria per spostarsi al Benevento. Con il passare delle settimane, durante ritiro e amichevoli, la situazione si è invertita, optando piuttosto per la partenza di Ivan. Dal momento che la Società crede nel giovane slovacco, andrà in Puglia con la formula del prestito secco, senza alcuna opzione a vantaggio del Bari. Ivan, quindi, tonerà sotto la Lanterna per far parte ancora del progetto Samp.

TRIS DI NOMI PER LA DIFESA
Capitolo difesa. Con l’improvviso addio di Leandro Castan, ormai un giocatore del Torino, la Sampdoria ha urgenza di trovare un nuovo centrale difensivo, visto che ad oggi può contare sui soli Silvestre, Skriniar e Regini. Al nome di Oikonomou, giocatore ellenico in forza al Bologna, si sono aggiunti altri due possibili candidati a vestire la maglia blucerchiata, ossia Matteo Bianchetti e Simone Romagnoli. Il primo è di proprietà del Verona ed è un classe ’93, mentre il secondo, un prospetto del ’90, ha disputato lo scorso Campionato con la maglia del Carpi, A voler essere onesti, se la necessità fosse solo quella di integrare l’organico, qualsiasi dei tre nomi appena citati potrebbero andar bene. Ma, dal momento che la Sampdoria ha necessità di trovare un innesto di qualità, non paiono elementi idonei, a meno che, oltre ad uno di loro, non si aggiunga l’acquisto di un giocatore di maggiore spessore tecnico. Nel frattempo, il match di domani con l’Empoli sarà un buon banco di prova per valutare l’attuale reparto difensivo.

SAMP-CASSANO AI TITOLI DI COSA, IL BARESE VICINO ALL’ENTELLA
Alla voce “uscite” con ogni probabilità si aggiungerà il nome di Antonio Cassano. Messo ai margini della squadra, pur avendo effettuato col gruppo tutta quanta la preparazione estiva, non sembrano esserci margini per ricucire il rapporto con la Società. Per questo motivo, se all’inizio poteva essere solo una suggestione di mercato, ora, un suo trasferimento all’Entella potrebbe veramente concretizzarsi. Lo stesso presidente del club ligure, Antonio Gozzi, ha dichiarato che sarebbe entusiasta dell’arrivo di Fantantonio. Allo stesso modo, questa soluzione potrebbe essere gradita anche dal giocatore, visto che gli permetterebbe di rimanere vicino alla propria famiglia. Resta un peccato non poter ammirare in Serie A un Cassano nuovamente tirato a lucido.

  •   
  •  
  •  
  •