Milan, è arrivata la decisione di Carlos Bacca!

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
La tanto attesa decisione sembra essere ormai presa. Dopo un’estata tormentata, tra voglia di Champions League e tentazione di restare per dimostrare tutto il proprio valore, l’attaccante colombiano del Milan Carlos Bacca ha sciolto i dubbi riguardo al proprio futuro. Il giocatore, anche se il mercato potrebbe portare fino all’ultima ora utile cambiamenti di segno, ha deciso di continuare la propria avventura in maglia rossonera. Si chiude, quindi, in questo modo la telenovella relativa al giocatore colombiano che ha tenuto con il fiato sospeso tutti i tifosi del Milan. Dopo essere stato vicino al West Ham ed accostato a tante squadre, dall’Atletico Madrid al Paris Saint Germain passando per Napoli e Barcellona, il colombiano ha scelto di rimanere a Milano.  Una scelta che già da qualche tempo Carlos Bacca sembra avesse comunicato agli amici più stretti. Il colombiano ha manifestato la propria volontà di rimanere al Milan, dove a livello ambientale si è trovato molto bene la scorsa stagione,  per dimostrare di essere un calciatore determinante con i suoi gol e le sue giocate.
L’ultima “tentazione” per Bacca si è dissolta proprio nei giorni scorsi. Il West Ham, che aveva raggiunto da tempo l’accordo con il Milan e che aveva alzato a 5 milioni di euro l’offerta al giocatore, ha deciso di scegliere altre strade ingaggiando Ayew e Calleri e chiudendo di fatto le porte al possibile approdo in Inghilterra a Bacca. L’innteresse flebile delle altre squadre ha poi convinto il centravanti colombiano a restare a Milano dove andrà a ricoprire il ruolo di primo attaccante nello scacchiere di mister Montella. Con l’auspicio di migliorare il bottino personale di gol della scorsa stagione. Decisa la permanenza al Milan adesso Bacca dovrà riuscire ad amalgamarsi al meglio con la filosofia di gioco del tecnico rossonero. Il colombiano, per onor di cronaca, non rappresenta l’attaccante ideale nei piani di Montella in quanto abituato ad un gioco che punta molto sulle giocate personali. Da Bacca, quindi, Montella ed i tifosi milanisti si attendono adesso un ulteriore sforzo e cioè quello di riuscire a calarsi più nei panni di uomo – squadra e non soltanto in quello di finalizzatore “solitario”.

  •   
  •  
  •  
  •