Milan, girandola di nomi per il centrocampo. Ecco le strategie dei rossoneri

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
montella_milan_presentazioneTutto gira attorno ai centrocampisti in casa Milan in questo ultimo scorcio di calciomercato estivo. Non soltanto perchè l’arrivo di Josè Sosa ha sollevato le furenti reazioni dei tifosi rossoneri, contrari all’acquisto del centrocampista ex Napoli e Bayern Monaco, ma anche perchè il Milan sembrerebbe essere ancora in corsa per regalare a Montella un altro uomo da aggiungere ai centrocampisti attualmente nella rosa rossonera. In questo senso i nomi più gettonati sono quelli di Amadou Diawara del Bologna e Mateo Kovacic del Real Madrid. Il primo è un’idea degli ultimi giorni su cui il Milan sta provando a stringere, il secondo invece è un vecchio pallino di Adriano Galliani che da mesi sta provando a tessere con gli amici del Real Madrid una trattativa per portare l’ex Inter nuovamente a Milano. E sullo sfondo compaiono altri due nomi, uno del tutto nuovo e l’altro già timidamente accostato ai rossoneri in passato.
La giornata di ieri è stata importante per il Milan per quanto riguarda il centrocampista del Bologa Diawara. Infatti il Milan ha incontrato  l’agente del giocatore guineiano, Daniele Piraino, per avviare la discussione sul possibile trasferimento del 19enne in rossonero . Il vertice è stato positivo ma non ha fatto andare oltre la trattativa. Infatti il Milan non sembra essere intenzionato ad acquistare a titolo definitivo il giocatore ma punterebbe al prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Il Bologna invece vorrebbe chiudere subito la trattativa con il trasferimento a titolo definitivo sin da ora del centrocampista.  Trattativa quindi difficile per il Milan che per questo motivo è tornata sull’obiettivo, forse, numero uno per il centrocampo rossonero : Mateo Kovacic.
Il Milan segue da tempo l’evoluzione della situazione legata al centrocampista croato. Il giocatore ha in più di una occasione manifestato l’intenzione di restare a Madrid ma il poco spazio a disposizione che presumibilmente avrà durante la stagione potrebbe spingere Kovacic a cambiare idea. Anche in questo caso la società rossonera si muove puntando sul prestito pluriennale del giocatore. Nelle ultime ore si è fatta strada l’ipotesi di un affare simile a quello Morata, con l’inserimento della clausola di recompra a favore del Real Madrid.  I rapporti storicamente tra i due club sono sempre stati ottimi e questo potrebbe favorire il buon esito della trattativa.
Gli altri due nomi accostati al centrocampo del Milan sono quelli del serbo del Liverpool,  Lazar Markovic, e del romanista Leandro Paredes. Il 22enne in forza al Liverpool sembra essere chiuso nella rotazione di Jurgen Klopp ela sua permanenza nel club inglese sembra essere molto difficile. Sulle sue tracce ci sarebbero Sporting Lisbona e Schalke 04 ma il Milan sembra essersi inserito nella corsa a Markovic. Più complicata, invece, la strada che porta a Paredes. Il centrocampista, come dimostrato ieri nel preliminare di Champions contro il Porto, è gradito a Spalletti che lo ha utilizzato per uno spezzone di partita. Anche per Paredes il Milan proverà a fare un affondo chiedendo il  prestito oneroso del giocatore. Ma anche in questo caso la risposta che i rossoneri riceveranno sarà difficilmente positiva. Su Paredes c’è il forte interessamento del Liverpool disposto ad acquistare a titolo definitivo il centrocampista giallorosso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: