Milan, individuati i prossimi obiettivi. Un solo extracomunitario e poi la pesca in Italia o in Inghilterra

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Quattro nomi per due posti. Al di là di ogni “sogno” il mercato estivo del Milan si chiuderà molto probabilmente con soltanto altri due arrivi, dopo quelli di Vangioni, Lapadula e Gustavo Gomez.  La porta aperta per un terzo acquisto rimarrà soltanto in caso di partenza di Carlos Bacca o di ingaggio dello svincolato Martin Caceres.  I nomi attorno ai quali ruota il mercato del Milan sono, appunto, quattro con le prime due scelte che però non possono arrivare entrambe a Milano a causa dell’unico slot libero attualmente per gli extracomunitari.
I nomi dei due giocatori che rispondono al profilo richiesto dal tecnico Vincenzo Montella per rinforzare la squadra sono quelli di Cuadrado e Sosa. Il primo, colombiano, è di proprietà del Chelsea. Il secondo, argentino, è in rotta ormai da tempo con il Besiktas.  I due giocatori però, proprio a causa del loro status di extracomunitari non potranno arrivare entrambi al Milan ( a meno della cessione di Carlos Bacca…..). Proprio per questa ragione in queste ore il Milan sta stringendo contatti sempre più forti con i due giocatori considerati le alternative a Cuadrado e Sosa.  Anche in questo caso soltanto uno dei due “prescelti” arriverà a Milanello.
Per quanto riguarda Cuadrado la situazione è molto fluida. Montella vuole il colombiano che però il Chelsea vuole cedere soltanto con la sicurezza di avere un rientro economico la prossima stagione. Il Milan invece punta al prestito con diritto di riscatto. In questo senso appare più facile arrivare all’argentino Sosa per il quale al Milan basterebbe un piccolo sforzo economico per convincere il Besiktas a lasciare partire l’ “insoddisfatto” centrocampista ex Napoli. Vista dal lato della progettazione futura forse l’operazione maggiormente auspicabile è quella relativa a Cuadrado, giocatore più giovane di Sosa e con una maggiore esperienza internazionale.  In attesa di conoscere gli sviluppi di queste due trattative, che lo ricordiamo sono complementari in quanto una esclude l’altra, il Milan ha individuato le alternative.
In caso di mancato accordo con il Chelsea per il trasferimento di Cuadrado il Milan punta al belga del Manchester United, Adnan Januzaj. Il giocatore è finito nella lista degli epurati di Mourinho ed il suo addio allo United appare pressocchè scontato. Nel caso, invece, in cui dovesse arrivare a Milanello l’esterno colombiano l’alternativa a Sosa è stata individuata nel giocatore della Fiorentina Milan BadeljE ‘impossibile per Milano per firmare sia, Sosa e Cuadrado, i loro giocatori non comunitari, il Milan ha alternativa se il Milan non firmare Cuadrado, allora l’alternativa è Adnan Januzaj, mentre l’alternativa di Sosa è Milan Badelj. Il centrocampista è molto apprezzato da Vincenzo Montella e sarebbe il benvenuto al Milan. La società rossonera avrebbe già avviato i contatti con l’agente del croato ed è possibile che nei prossimi giorni ci siano contatti anche con la società viola. Badelj non sarebbe intenzionato a rinnovare il proprio contratto con la Fiorentina.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: