Milan, Josè Mauri all’Empoli porta un altro centrocampista. Si punta forte su Badelj

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
milan-badeljCorre sull’asse Lombardia – Toscana il mercato del Milan che in queste ultime ore di trattative sta cercando di mettere a punto le ultime operazioni di questa finestra estiva di calciomercato.  Firenze ed Empoli le città che, ad un giorno dal gong che segnerà la fine delle trattative, si intrecciano con il destino del mercato rossonero. Per un’operazione in uscita, quasi certa, ed un colpo in entrata, difficile ma non impossibile.
Partiamo dalla prima: Il Milan ha ormai praticamente raggiunto l’accordo con l’Empoli per la cessione del centrocampista rossonero Josè Mauri. Le due società hanno intensificato i contatti nelle ultime ore ed ormai si attende soltanto l’ufficialità dell’operazione. Il centrocampista, classe 1996, verrà girato dal Milan alla formazione di Martusciello in prestito secco per una stagione. Prima dell’ufficializzazione della trattativa manca da limare qualche dettaglio contrattuale tra l’Empoli e lo stesso giocatore rossonero. Per Josè Mauri, arrivato nell’estate del 2015 a Milano, vi sarà la possibilità di giocare con continuità.
Se la filosofia di mercato del Milan degli ultimi tempi continua a valere anche in questa ultima sessione con Adriano Galliani protagonista la cessione di Josè Mauri all’Empoli spalanca le porte rossonere ad un nuovo acquisto. Infatti, in più di una occasione l’amministratore delegato del Milan ha ripetuto sempre lo stesso ritornello : ” se non parte nessuno non arriva nessuno”.  Con Josè Mauri diretto ad Empoli il mercato del Milan dovrebbe quindi regalare a Montella un altro centrocampista, soddisfacendo in questo modo le richieste dello stesso allenatore rossonero che nei giorni scorsi aveva velatamente fatto trasparire una certa insoddisfazione nei confronti del mercato voluto dalla società.
Il nome più gettonato, in queste ultime ore di trattative, è tornato ad essere quello del croato della Fiorentina Milan Badelj. Il centrocampista è stato già a lungo corteggiato dai rossoneri nelle scorse settimane e lo stesso Badelj, attraverso il proprio procuratore, avrebbe fatto intendere di essere disposto a lasciare Firenze per raggiungere il suo ex allenatore proprio alla Viola, Vincenzo Montella.  La Fiorentina ha respinto i primi assalti dei rossoneri che sono stati frenati dalla scarsa disponibilità economica del club milanista. Ma in questi ultimi due giorni di incroci e trattative il nome di Badelj è tornato molto caldo per il Milan e Galliani proverà fino alla fine ad accontentare Montella, grande estimatore del croato
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Balotelli Monza, lunedì le visite mediche: SuperMario riparte dalla Serie B