Milan, muro del Besiktas per Sosa. Il calciatore destinato a restare ad Istanbul

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Josè Ernesto SosaSembra essere svanita definitivamente per il Milan la pista che porta all’argentino del Besiktas Josè Ernesto Sosa. Dopo aver alzato l’offerta fino a 7 milioni di euro il Milan ha dovuto incassare la risposta negativa da parte del club turco. A gelare le speranze dei rossoneri, che sono sempre alla ricerca di un rinforzo per il centrocampo di mister Vincenzo Montella, è stato lo stesso presidente del Besiktas , Fikret Orman, in un’intervista al portale turco Haberturk.com. Da parte del presidente della squadra turca nessuna intenzione ad abbassare le pretese per l’argentino, per la cessione del quale il Besiktas chiede otto milioni di euro. Lo stesso presidente ha forzato la mano “minacciando” Sosa di declassarlo nella formazione riserve del club di Istanbul.

Le dichiarazioni di Fikret Orman

Parlando della situazione relativa al centrocampista argentino Josè Ernesto Sosa il presidente del Besiktas ha rilasciato queste dichiarazioni : ” Sosa ? Se vuole andare  deve portare i soldi che il club chiede per la sua cessione. Intanto deve scusarsi con i compagni e con l’allenatore. Altrimenti se non dovesse scusarsi e dovesse continuare a fare pressioni alla società per la sua cessione l’alternativa è quella di rimanere e di allenarsi con la squadra riserve”.

Il Milan ieri, secondo alcune indiscrezione, aveva alzato l’offerta per il centrocampista ex Napoli e Bayern Monaco arrivando vicino a quanto richiesto dal club turco. La risposta del presidente del Besiktas adesso mette nuovamente in posizione di “rincorsa” i rossoneri che dovranno decidere se investire 8 milioni per l’acquisto di un calciatore di 31 anni. Le alternative a Sosa rimangono anche loro molto difficili. Infatti la Fiorentina non sembra essere intenzionata a cedere il centrocampista Milan Badelj e la pista Cuadrado rimane quella che richiederebbe un esborso economico pesante da parte del Milan e che per il momento i rossoneri non sembrano in grado di poter effettuare. Nei prossimi giorni comunque la società rossonera proverà a tornare alla carica per il croato della Fiorentina, Badelj, puntando sulla volontà del giocatore di indossare la maglia rossonera. La stessa volontà espressa dal “Principito” Sosa che però al momento non ha portato ad alcuna chiusura positiva della trattativa con il Besiktas.

.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: