Milan, spunta Bentaleb. E intanto l’ex Taarabt…

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
football-tottenhams-nabil-bentaleb-looks-dejectedSi allontana anche Benjamin Stambouli. L’affannosa ricerca da parte del Milan di un centrocampista da regalare al tecnico Vincenzo Montella ha incontrato un nuovo ostacolo che rende di difficile percorrenza anche la strada che avrebbe portato al giocatore del Paris Saint Germain Stambouli. Dopo l’apertura del club parigino alla possibilità di cedere in prestito il giocatore la situazione è cambiata con l’inserimento del club tedesco dello Schalke 04 che ha messo sul piatto un’offerta da 10 milioni di euro per il trasferimento a titolo definitivo del centrocampista francese. Questa opzione, ovviamente, è quella preferita dal Paris Saint Germain che riuscirebbe a fare cassa con la cessione di un giocatore che sembra non rientrare nei piani del neo tecnico Emery.  Con Paredes e Kovacic ormai persi e con Diawara ad un passo dal Napoli il Milan è costretto così a valutare piste alternative.

Il nome nuovo delle ultime ore è quello di Nabil Bentaleb, centrocampista francese di 24 anni in forza al Tottenham. Il giocatore, fermato da alcuni infortuni nella scorsa stagione, non sembra rientrare tra le prime scelte del tecnico del club inglese Pochettino ed il Tottenham è disposto a cedere il centrocampista con la formula del prestito. Il giocatore, naturalizzato algerino,  è stato proposto anche al Milan che starebbe valutando anche il suo profilo.  Oltre a Bentaleb

il Milan continua a monitorare la situazione del portoghese Joao Moutinho. Secondo il quotidiano ” A Bola” sul giocatore si sarebbe registrato l’interessamento da parte della Roma e del Napoli ma rimane anche viva la pista che porterebbe il portoghese a Milano, sponda rossonera.  Il Monaco, società di appartenenza del giocatore, è disposta a trattare il trasferimento del centrocampista 29enne. Ma anche in questo caso, come per altri obiettivi del Milan, tutto dipenderà dalla volontà del club monegasco di assecondare le richieste del Milan che non potranno andare oltre l’offerta di prestito del giocatore.
Intanto chi non ha dimenticato il Milan è il centrocampista Adel Taarabt, oggi confinato tra le riserve del Benfica. Il marocchino, in un’intervista a France Football, ha parlato del suo futuro dichiarando che vi sono anche squadre italiane sulle sue tracce. Ma dopo l’esperienza al Milan ecco come ha definito queste offerte l’ex rossonero:

“Ho offerte in Italia, ma sono un numero 10: conosco la Serie A, andrei a difendere, non a brillare. In Italia, se non sei una delle prime cinque, le altre quindici soffrono. E poi, quando hai giocato nel Milan, dover tornare in Italia per un club meno prestigioso fa schifo a livello mentale”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: