Milan, tanti posti da riempire. Per la difesa, perso Musacchio, si punta su due ex Serie A

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Cambiano gli obiettivi rossoneri per la difesa. Il viaggio in terra spagnola, tra Ibiza e Valencia, di Adriano Galliani non ha portato gli effetti sperati sul fronte della trattativa per il difensore del Villareal Mateo Musacchio con il club spagnolo che ha rifiutato l’offerta del Milan. La proposta rossonera di prestito con diritto di riscatto del giocatore argentino non ha convinto il club spagnolo che ha deciso di rispedire al mittente l’offerta chiudendo di fatto, definitivamente, la trattativa per l’argentino. Il Milan adesso dovrà quindi cambiare strategia e virare su altri giocatori per rinforzare il reparto difensivo che ha assoluta necessità di almeno un centrale di valore vista la presenza in rosa dei soli Romagnoli, Paletta ed Ely. Gli obiettivi caldi per il Milan, a questo punto, rimangono soltanto due.
Nessun tifoso rossonero, forse nemmeno il più scettico, pensava di arrivare ad inizio agosto con la voce relativa al mercato in entrata con soltanto i nomi di Vangioni e Lapadula. Ma nelle attuali condizioni del club milanese la triste realtà porta a dover fare i conti con un mercato bloccato a causa della mancanza di liquidità nelle casse rossonere. Alla luce di questa situazione il Milan nei prossimi giorni proverà a sbloccare due trattative per la difesa, entrambe low cost, che potrebbero però portare in rossonero due giocatori di discreto livello. Il primo potrebbe essere l’ex juventino Martin Caceres . L’uruguaiano è attualmente senza squadra, dopo la scadenza del contratto con la società bianconera, e le possibilità di arrivare a Milano sono concrete. Su Caceres vi era anche la Roma che però proprio ieri ha ufficializzato l’arrivo di Fazio e quindi ha tamponato, almeno in parte, l’emorragia di difensori dopo l’infortunio di Mario Rui. Saltato Arbeloa, perchè ritenuto dal gruppo cinesi che dovrebbe acquisire il Milan non in linea con i nuovi parametri che intende seguire la società, il Milan adesso cercherà di convincere Caceres a restare in Italia ed a trasferirsi a Milano.
L’altro obiettivo per la difesa rossonera è il tedesco Shkodran Mustafi. Il 24enne, ex Sampdoria,  attualmente gioca in Spagna, nel Valencia  e su di lui c’è l’interesse di diversi club europei, Arsenal e Chelsea in particolare. Per questo motivo la trattativa non appare semplice per il Milan che anche per l’ex Sampdoria chiederà il prestito con diritto di riscatto. Il giocatore percepisce uno stipendio non molto elevato e l’obiettivo del Milan è quello di convincere il Valencia ad accettare l’offerta del club rossonero.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Infortunio Ibrahimovic, si allungano i tempi di recupero: ecco quando potrebbe tornare in campo