Milan, ultimi giorni per scegliere il centrocampista. Tre i nomi più caldi

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Calciomercato Roma: Paredes in prestito all'EmpoliNel giorno dell’esordio ufficiale in campionato contro il Torino a San Siro il Milan continua a tenere alta l’attenzione sul mercato. Mancano ormai dieci giorni allo scadere della dead line della sessione estiva del calciomercato e la società rossonera vuole regalare al tecnico Vincenzo Montella un altro centrocampista, dopo l’arrivo dal Besiktas dell’argentino Josè Sosa. In questo rush finale il club milanese proverà ad intensificare i contatti per i giocatori ormai da tempo finiti nel mirino dei rossoneri e difficilmente, come invece accaduto in più di una occasione in passato, non ci saranno nomi a sorpresa che spunteranno fuori nelle ultime ore di trattative. Le piste rimaste in piedi per il Milan sembrano essere al momento soltanto tre, con una quarta che per questione di giorni dovrà essere posticipata a gennaio.
Nonostante le dichiarazioni rilasciate ieri al termine della gara contro l’Udinese dal tecnico della Roma, Luciano Spalletti, il centrocampista giallorosso Paredes rimane una pista calda per il Milan, ma non solo. L’interesse della società rossonera per il giocatore è molto alto e domani dovrebbe essere previsto un incontro tra l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, ed il Direttore Sportivo della Roma, Walter Sabatini. Al centro del faccia a faccia ci sarà proprio la discussione su Paredes che la Roma continua a valutare 20 milioni di euro senza essere disposta a trattare la cessione in prestito del centrocampista, formula questa auspicata invece dal Milan. Per questi motivi i margini di trattativa sembrano essere molto ristretti.  L’altro giocatore seguito con interesse dai rossoneri è il francese Benjamin Stambouli del Paris Saint Germain. Il suo nome rappresenta quello, forse, con minor fascino ma la trattativa per il trasferimento del centrocampista in rossonero sembra essere quella più facile da chiudere. Il club francese, vista l’abbondanza di giocatori in rosa, potrebbe anche cedere al corteggiamento del Milan ed accettare l’offerta di prestito con diritto di riscatto per il centrocampista. Il terzo nome ancora caldo è quello di Mateo Kovacic del Real Madrid. L’ex Inter è seguito da tempo dal Milan ma il suo possibile arrivo in rossonero è legato essenzialmente alla disponibilità del club spagnolo a venire incontro alle esigenze del club italiano che, anche per il croato, non è disposto ad andare oltre un’offerta di prestito. Infine vi è il profilo di Rodrigo Caio, fresco campione olimpico con la nazionale brasiliana. Il giocatore del San Paolo interessa molto al Milan  e Galliani in questi giorni ha stretto i contatti con l’agente del giocatore.  A frenare la trattativa è lo status di extracomunitario del brasiliano che però è in procinto di ottenere il passaporto europeo. Le pratiche sono già avviate da tempo e dovrebbero concludersi entro 10 – 15 giorni.  Il Milan, che non ha più slot liberi per tesserare giocatori extracomunitari, valuterà l’evolversi della situazione fino al 31 agosto ed in caso di clamorose novità “burocratiche” potrebbe tentare un assalto last minute nei confronti di Caio.
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: