Montella ed i cinesi, battuta pungente del tecnico sul mercato rossonero.

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Milan-Conferenza-Montella-640x383-800x500_cA pochi giorni dalla chiusura della sessione estiva di mercato il tecnico del Milan Vincenzo Montella, al termine della gara contro il Napoli, ha rilasciato alcune pungenti dichiarazioni proprio sulla situazione attuale dei rossoneri dal punto di vista delle trattative di mercato. Le parole del tecnico rossonero hanno evidenziato un sottile malumore che Montella ha cercato di “camuffare” utilizzando l’arma dell’ironia. Ma, anche alla luce di quanto visto ieri sera, le richieste dell’allenatore del Milan non sembrano essere state tutte esaudite dalla dirigenza rossonera.

Montella parlando di mercato ha lanciato alla Gazzetta dello Sporto una pungente battuta nei confronti della società rossonera.

“Il mercato da 70 milioni dell’Inter? Guardando la Gazzetta di oggi, forse i cinesi hanno sbagliato l’indirizzo del bonifico…”.

Quello di Montella, travestito  da battuta, è stato uno sfogo che ha messo in luce il disappunto per un mercato che probabilmente non ha soddisfatto l’allenatore del Milan che, sempre nel post partita del San Paolo, aveva dichiarato di avere “un pizzico di amarezza in più rispetto a quello che poteva essere e non è successo” in relazione proprio a quanto operato dalla società in fase di mercato.  In merito ai nomi accostati al Milan per rinforzare il centrocampo ( Obiang, Baselli e Rincon) Montella, questa volta probabilmente in maniera seria, ha dichiarato : “È difficile, perché, se dici che ti piace un giocatore e ci sei vicino, costa di più. Comunque, ne abbiamo di più forti a disposizione”.

Leggi anche:  Haaland-Juventus, il padre del norvegese: "Ecco perché mio figlio rifiutò i bianconeri"

Le dichiarazioni del tecnico rossonero sono arrivate dopo le parole di Adriano Galliani che prima del calcio di inizio della gara del San Paolo aveva di fatto chiuso il mercato del Milan.

“Il mercato è chiuso, se non esce nessuno non entra nessuno. Abbiamo ufficializzato Pasalic che è un giovane talento e farà bene. E’ con questa squadra che affronteremo il campionato. José Mauri in uscita? In quella zona di campo siamo tanti, siamo completi anche in difesa. Stesso discorso anche in attacco, dove siamo in 7. Numericamente siamo a posto. Romagnoli per noi è incedibile, non parlo mai delle offerte degli altri club ma ammetto che i Blues si sono presentati con una richiesta importante. Ciò nonostante, noi non cediamo i nostri giovani gioielli. Siamo molti contenti anche della permanenza di Bacca“.

Leggi anche:  Lilla Milan probabili formazioni: Rebic in attacco, spazio a Tonali in mezzo al campo
  •   
  •  
  •  
  •