Musacchio-Milan: nuovo blitz di Galliani a Ibiza?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Calciomercato: Musacchio-Milan, ancora tutto bloccato ma con la trattativa che vede finalmente una soluzione definitiva da dentro o fuori

Mateo Musacchio

Musacchio-Milan, Galliani non si arrende

Musacchio-Milan, un telenevola infinita, una storia senza fine e chi più ne ha più ne metta. Vincenzo Montella ha bisogno di un centrale dalle buone qualità da poter affiancare ad Alessio Romagnoli e mai come in queste ore, visti gli infortuni di Cristian Zapata e Rodrigo Ely, ha bisogno di avere in rosa un altro elemento su cui potersi affidare e, si sa, Mateo Musacchio è il profilo giusto, l’unico vero difensore chiesto dallo stesso allenatore.

Calciomercato: Musacchio-Milan, nuovo blitz di Galliani

Diverse voci sono circolate in questi giorni sul conto di Musacchio, voci che riguardavano un ultimatum lanciato dal giocatore al Milan per finire a quelle che riguardavano Adriano Galliani volato ad Ibiza per liberare il difensore dal patto stretto con la stessa società rossonera.
La verità è tutt’altra perché Adriano Galliani è volato ad Ibiza, come testimoniato anche da diverse foto, dove ha nuovamente incontrato la dirigenza del Villareal e l’agente del difensore argentino per capire la disponibilità dello stesso Musacchio ad attendere ancora l’offerta concreta della società di Via Aldo Rossi.

Ecco la verità, Musacchio-Milan: il difensore aspetta i rossoneri

Mateo Musacchio ha un’idea ben precisa sul suo futuro ed è disposto ad attendere ancora i rossoneri, salvo che gli stessi non lascino intendere di non volerlo trattare più, ipotesi, questa, molto difficile.
Il tempo, nel frattempo, stringe e con Vincenzo Montella che spinge per avere rinforzi il prima possibile visto anche l’imminente inizio della stagione 2016/2017, Adriano Galliani sta provando a mantenere vivi i contatti, sempre in attesa della firma per il preliminare o, se accade prima, della cessione di Carlos Bacca che sbloccherebbe di botto il mercato.

  •   
  •  
  •  
  •