Praet alla Sampdoria: il tira e molla forse vicino alla conclusione

Pubblicato il autore: Matteo Rosagni Segui
Dennis Praet

Dennis Praet

Dennis Praet alla Sampdoria sì, Dennis Praet alla Sampdoria no: un tira e molla durato più di due mesi che, forse, potrebbe finalmente arrivare ad una felice conclusione.

Già dai primi giorni dello scorso Giugno, erano iniziate a circolare voci di un possibile interessamento della Società blucerchiata per il trequartista di nazionalità belga, classe ’94: tra conferme, clamorosi dietrofront, ipotesi di accordi raggiunti, poi prontamente smentiti, inserimenti di club importanti quali Siviglia, Southampton, Fiorentina e Celta Vigo, il giovane centrocampista di proprietà, per ora, dell’Anderlecht è rimasto accasato in quel di Bruxelles.

Nelle ultimissime ore però sembra che il padre del calciatore, nonché procuratore dello stesso, abbia spinto non poco per un trasferimento in blucerchiato del suo assistito ed avrebbe addirittura raggiunto un accordo di massima con la Società di Corte Lambruschini.

L’ostacolo più grosso però, come riportato dall’emittente Sportitalia, è rappresentato dal costo del cartellino che il club biancomalva ha fissato: 8 milioni di euro. La Sampdoria sarebbe disposta a pagarne 6, aggiungendo al contratto bonus da versare eventualmente nelle tasche del club belga. La distanza tra le parti parrebbe quindi minima e l’accordo potrebbe essere raggiunto già nei prossimi giorni. Nelle ultime ore è da registrarsi anche un interesse della Lazio nei confronti del giocatore di Lovanio: questo rallenterebbe in qualche modo l’approdo di Praet a Genova.

Certo è che dopo la partenza di Roberto Soriano alla volta del Villarreal, un trequartista dotato di grande precisione, ambidestro ed abilissimo negli assist e nelle verticalizzazioni, premiato nel 2014 come calciatore dell’anno del Campionato belga, farebbe davvero molto comodo alla causa blucerchiata.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: