Sarà un’Inter da “Oscar”

Pubblicato il autore: Fabrizio Caminiti Segui
Calciomercato Juventus

Calciomercato Inter


L’Inter
sbarca a Milano con la calca di giornalisti pronti a scovare qualche indizio o dettaglio che possa rivelare lo stato d’animo del Mancio ma anche di Icardi che non risponde e va via di corsa. Di indizi ce ne sono parecchi anche soltanto il fatto di tenere la bocca cucita è sintomo di una situazione ancora tutta da definire. Se per Icardi non c’è nulla di nuovo all’orizzonte, se non un’offerta di 60 milioni da parte del Napoli (55+bonus) a cui i partenopei hanno dato una dead line all’Inter per rispondere entro giovedì, in entrata si registrato movimenti interessanti. Il nome è quello di Oscar dos Santos Emboaba Júnior, classe ’91 centrocampista eclettico e talentuoso del Chelsea di Antonio Conte. L’Inter si sarebbe informata nel corso della giornata di ieri per avere notizie riguardo la disponibilità del Chelsea anche solo a trattare la cessione del brasiliano. Antonio Conte ha fatto sapere all’entourage di Oscar ed ai manager della società londinese che il ragazzo non è indispensabile al suo progetto e quindi può essere messo sul mercato. La cifra si aggira intorno ai 35 milioni di euro sui quali però si potrebbe negoziare. Nelle ultime ore è stata fatta pervenire dalla società nerazzurra ai massimi dirigenti dei blues un’offerta di prestito secco, che verrà ridiscusso a fine campionato per eventualmente ingaggiare definitivamente Oscar oppure rispedirlo al mittente. Oscar è un elemento valido per le sue capacità di adattamento ma anche per il suo tocco di palla qualitativamente superiore alla media. Si tratta di uno dei pochissimi brasiliani (un altro era Kakà) che riesce ad abbinare doti tecniche sopraffine ad una visione di gioco europea. Mancini, che tra qualche giorno accoglierà Candreva, voluto fortemente per le sue capacità di spaccare in due le partite, potrebbe contare su un altro elemento in rosa che potrebbe alternarsi a Jovetic. Anche in ottica del doppio impegno Campionato e Europa League. Anche se Oscar dovesse arrivare solo per cash, soluzione più gradita dal Chelsea, non sarebbe un acquisto di consolazione in virtù della possibile cessione di Icardi. Primo perché i due ragazzi hanno ruoli diversi e secondo perché se eventualmente Thohir dovesse decidere di privarsi del suo numero 9 lo farà per tantissimi soldi per poi arrivare a Cavani. Si tratta comunque di fantamercato. Oscar arriverebbe insieme a Candreva e sarebbe il primo vero biglietto da visita del Suning ai tifosi.

Leggi anche:  Mercato Fiorentina, la fascia destra è un rebus
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,