Serie A, tra sogni di mercato e certezze. Ecco come giocherebbero oggi le venti squadre di A

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Pallone-Serie-AA poco più di un mese dall’inizio ufficiale del calciomercato ed a poche settimane dal via del campionato di serie A abbiamo tastato il polso alle venti formazioni che prenderanno parte al prossimo massimo campionato di calcio italiano. In questi giorni di “calde” trattative la palma per il miglior mercato spetta senza ombra di dubbio alla Juventus che con gli arrivi di Higuain, Pjanic, Benatia, Dani Alves e Pjaca ambisce a vincere non soltanto in Italia. Per quanto riguarda le altre possibili contendenti per lo Scudetto bisogna attendere le mosse del Napoli che con i soldi incassati dalla cessione del Pipita può costruire una squadra interessante mentre tutte le altre sembrano diversi gradini sotto. A partire dalla milanesi, bloccate in attesa dei soldi dei nuovi proprietari. Questo il quadro ad oggi delle venti formazioni di Serie A

ECCO COME GIOCHEREBBERO.

ATALANTA (3-4-3): Sportiello; Masiello, Toloi, ZUKANOVIC; Conti, Carmona, Kurtic, Dramé; D’Alessandro, PALOSCHI, Gomez. Allenatore: GASPERINI

Cosa manca:  Persi De Roon e Cigarini l’Atalanta di Gasperini dovrà puntare, prima della chiusura del mercato, a rinforzare proprio il settore nevralgico del campo.

—————-

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Krafth, Gastaldello, Maietta, Masina; Donsah, NAGY, Taider; Rizzo, Destro, KREJCI. Allenatore: Donadoni

Cosa manca:  Per sbloccare il mercato in entrata serve la cessione di Diawara. A quel punto la società felsinea punterà ad un rinforzo a centrocampo ed uno in attacco.

 —————-

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; PADOIN, Ceppitelli, BRUNO ALVES, Murru; IONITA, Di Gennaro, Joao Pedro; Farias; Sau, BORRIELLO. Allenatore: Rastelli

Cosa manca: La neo promossa che si è mossa meglio sul mercato. In attesa dei “pazzi” colpi Maicon e Inler.

—————-

CHIEVO (4-3-1-2): SORRENTINO; Cacciatore, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Floro Flores. Allenatore: Maran

Cosa manca: Mercato fermo in casa Chievo. 

—————-

CROTONE (4-3-3): Cordaz; CECCHERINI, Dos Santos, Ferrari; SAMPIRISI, Capezzi, Salzano, Martella; TONEV, SIMY, Palladino. Allenatore: NICOLA

Cosa manca:  La matricola calabrese appare un gradino sotto le altre. Serve uno sforzo in ogni reparto.

—————-

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, BELLUSCI, Costa, PASQUAL; Buchel, Dioussé, Croce; Saponara; GILARDINO, Maccarone. Allenatore: MARTUSCIELLO

Cosa manca:  Buoni gli arrivi di Pasqual e Gilardino ma a centrocampo manca qualcosa.
—————-

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj, Vecino, Alonso; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. Allenatore: Paulo Sousa

Cosa manca: Il tecnico della Fiorentina si aspetta ben altro oltre ai giovani Hagi e Toledo.

—————-

GENOA (4-2-3-1): Perin; Izzo, Munoz, Burdisso, RENZETTI; VELOSO, Rincon; Lazovic, Ntcham, OCAMPOS; Pavoletti. Allenatore: JURIC

Cosa manca: Buoni i colpi Ocampos e Veloso. Bisogna attendere la fine del mercato però per giudicare il Genoa. Molti infatti i giocatori dati in partenza.

—————-

INTER (4-2-3-1): Handanovic; ANSALDI, Miranda, Murillo, ERKIN; Medel, Kondogbia; Brozovic, BANEGA, Perisic; ICARDI. Allenatore: Mancini

Cosa manca:  Squadra ancora da completare. Si attende Candreva ed un mediano. Ed in attacco c’è il rebus Icardi.

—————-

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; DANI ALVES, Khedira, Marchisio, PJANIC, Alex Sandro; HIGUAIN, Dybala. Allenatore: Allegri

Cosa manca: Nient’altro da aggiungere sul mercato della Juventus. 

—————-

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, WALLACE, Radu; Parolo, Biglia, Lulic; Felipe Anderson, IMMOBILE, Keita. Allenatore: S. Inzaghi

Cosa manca: Bene Immobile ma alla Lazio manca ancora molto per puntare ad essere una protagonista del campionato.

—————-

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Montolivo, Bertolacci; Niang, Bacca, Bonaventura. Allenatore: MONTELLA

Cosa manca: Vangioni e Lapadula gli acquisti del Milan. Due riserve. In attesa dei soldi dei cinesi si lavora molto di fantasia in casa rossonera. 

—————-

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, MILIK, Insigne. Allenatore: Sarri

Cosa manca: Perso Higuain il Napoli, dopo Tonelli, Giaccherini e Milik tenta il colpaccio Icardi. E per la mediana quasi fatta per Zielinski.

—————-

PALERMO (3-4-3): Posavec; Goldaniga, RAJKOVIC, Andelkovic; Rispoli, Jajalo, Hiljemark, ALLESAMI; EMBALO, Balogh, Trajkovski. Allenatore: Ballardini

Cosa manca: Squadra tutta da testare. Tanti giovani e poche certezze.

—————-

PESCARA (4-3-2-1): BIZZARRI; Zampano, Campagnaro, Fornasier, BIRAGHI; Memushaj, CRISTANTE, Verre; Benali, Caprari; MANAJ. Allenatore: Oddo

Cosa manca: Mercato soddisfacente fino ad ora per il Pescara ma manca un uomo d’esperienza in attacco.

—————-

ROMA (4-2-4): Szczesny; Florenzi, Manolas, JUAN JESUS, Emerson; Strootman, De Rossi; Salah, Nainggolan, Perotti, El Shaarawy. Allenatore: Spalletti

Cosa manca: Emergenza difesa. La Roma dovrà tornare sul mercato per rimpiazzare l’infortunato Mario Rui .

—————-

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Skriniar, CASTAN, PAVLOVIC; Barreto, CIGARINI, Alvarez; DJURICIC; SCHICK, Quagliarella. Allenatore: GIAMPAOLO

Cosa manca: Giampaolo lo ha detto chiaramente. Alla Sampdoria servono rinforzi 

—————-

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Defrel, Sansone. Allenatore: Di Francesco

Cosa manca: Formazione identica a quella dello scorso anno. Di Francesco si attende qualcosa in più 

—————-

TORINO (4-3-3): GOMIS; Zappacosta, Maksimovic, AJETI, Silva; Acquah, Baselli, Benassi; IAGO FALQUE, Belotti, LJAJIC. Allenatore: MIHAJLOVIC

Cosa manca: Importanti arrivi in avanti per il nuovo toro di Mihajlovic. Manca un regista ancora.

—————-

UDINESE (3-5-2): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Lodi, DE PAUL, Adnan; Thereau, Zapata. Allenatore: IACHINI

Cosa manca: Serve un attaccante e qualche innesto per puntellare la difesa.

  •   
  •  
  •  
  •