Bournemouth: le parole del neo acquisto Wilshere

Pubblicato il autore: Andrea Di Ceglie Segui

Le prime esternazioni del centrocampista inglese arrivato in forza ai Cherries. L’ex Arsenal giunge in prestito per riscattarsi dalla precedente stagione.

Wilshere

La sessione estiva del calciomercato ha ormai chiuso i battenti. Tra le trattative degli ultimi giorni teneva banco quella del britannico Jack Wilshere: accostato dapprima al campionato italiano, in particolar modo alla Roma ed al Milan, il 24enne è infine approdato in prestito sulle sponde del Bournemouth, solo dopo aver ricevuto il semaforo verde da Arsène Wenger. Le prime dichiarazioni del centrocampista sono cariche d’entusiasmo: “Questo è il miglior posto per giocare ed intraprendere questa stagione“. Il club inglese, che prende il nome dall’omonima città, intraprenderà la seconda stagione consecutiva in Premier League, in seguito alla promozione dalla Championship del 2014/2015 ottenuta con l’apporto del tecnico Eddie Howe. Quest’ultimo ha speso parole d’elogio sul neo acquisto Wilshere: “Abbiamo avuto una buona intesa sull’idea di calcio e circa il club Bournemouth, fortunatamente ha scelto noi. Abbiamo inoltre parlato di più cose, ovviamente siamo contentissimi che abbia scelto noi e credo che possa fare veramente bene nel team. Può completare il nostro stile di gioco e forse aggiungere il pezzo mancante del puzzle”.

 

Il nativo di Stevenage vuole tornare in grande spolvero dopo un’opaca stagione con i Gunners, nella quale ha collezionato soltanto 3 presenze con nessuna rete all’attivo. Condizionato dall’infortunio al perone riportato nella fase pre-stagionale, Wilshere ha poi dovuto subire un’operazione alla gamba che lo ha tenuto fermo per tre mesi per poi riuscire a tornare in campo solo nelle battute finali del campionato, nel mese di aprile, subentrando ad Ozil nella partita contro il Sunderland. Ora però la nuova esperienza al Bournemouth sembra caricare il britannico: “Voglio ringraziare tutti all’interno del club per avermi dato il benvenuto. Sono pronto ad allenarmi duramente ogni giorno con lo staff d’allenamento ed i miei nuovi compagni per aiutare il club a raggiungere dei risultati sul campo“. Ben presto sarà il suo turno di scendere in campo per dare il personale contributo, ed a riguardo Howe ha dichiarato: “Aspetteremo e vedremo quando giocherà, spero il prima possibile ma non voglio fissare nessuna meta. Vedremo come il tutto funzionerà in allenamento“.

Jack Wilshere per la maggior parte della sua carriera ha giocato con l’Arsenal, dalla stagione 2008/2009 fino a quella appena trascorsa, salva la parentesi del 2009/2010 in cui ha militato in prestito nei Bolton Wanderers con cui ha messo in cascina 14 presenze e realizzato 1 gol. Con il club londinese ha collezionato in totale 157 presenze e 12 reti ed ha conquistato due FA Cup, la prima nel 2013/2014, la seconda nel 2014/2015, stagione in cui ha ottenuto anche la vittoria della FA Community Shield. Nella sua annata più prolifica, il 2013/2014, il centrocampista ha messo a segno 5 marcature nelle 35 partite disputate tra campionato e coppe. Dal 2010 è presente nella formazione dell’Inghilterra, con la quale conta 34 presenze e 2 gol segnati durante la fase di qualificazione ad Euro 2016, nella partita che contrapponeva i Tre Leoni alla formazione della Slovenia, partita poi vinta 3-2 dai britannici. Nonostante il contributo nella fase ad eliminazione diretta, l’Inghilterra non ha superato il turno fermandosi davanti alla eccezionale prestazione dell’Islanda.
  •   
  •  
  •  
  •