Calciomercato Napoli: mai più un caso Higuain, come cambiano le clausole degli azzurri

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

calciomercato napoliCalciomercato Napoli: l’affare Higuain ha dato il via ad una svolta nella strategia di calciomercato Napoli. Aurelio De Laurentiis si sentiva al sicuro dalle pretese della Juventus che però ha beffato il club azzurro versando i 90 milioni previsti nel contratto del Pipita per rompere il suo legame con il Napoli senza l’assenso del club azzurro. Il trasferimento ha fatto scalpore e di fatto ha rafforzato la diretta rivale degli azzurri in ottica scudetto. Da qui la decisione di cambiare strada per evitare situazioni del genere in futuro nel calciomercato Napoli. Le clausole rescissorie restano il caposaldo della gestione contrattualistica di De Laurentiis, ma c’è una differenza sostanziale rispetto al passato: valgono soltanto per l’estero e non più per le squadre di serie A che dovranno necessariamente fare una trattativa, qualora fossero interessate ad un gioiello del Napoli. Vale per tutti i nuovi acquisti del calciomercato Napoli. Piotr Zielinski ha un prezzo fissato di 65 milioni di euro, un po’ più basso ma comunque importante quello di Rog che vale 60. Maksimovic, invece, è fermo a 55, Hysaj – che firmerà il rinnovo del contratto la prossima settimana – si assesta sui 50 milioni di euro. Tutti  con una precisazione: questi soldi potranno essere versati soltanto da società straniere e non da quelle italiane. De Laurentiis è stato perentorio: “Quello che ha fatto la Juventus con Higuain ci ha infastidito, ora abbiamo imparato la lezione e faremo sempre così”. Il segnale è molto chiaro: il calciomercato Napoli non vuol far trovarsi impreparato come accaduto quest’estate quando il Pipita ha scelto la Vecchia Signora.

Leggi anche:  Serie A femminile: la Juventus chiama, il Milan risponde

Calciomercato Napoli, svolti i test fisici per Maksimovic

Nikola Maksimovic è a Castel Volturno (Caserta) e nel pomeriggio di giovedi ha effettuato i test fisici e le analisi di routine prima di unirsi al gruppo del Napoli. Il difensore serbo, che ieri era rimasto a lungo bloccato in aeroporto a Francoforte, aveva fatto un rapido check-up in uno studio medico di Roma in serata accompagnato dal capo dello staff medico azzurro Alfonso De Nicola, prima di andare a firmare il contratto con il Napoli. Maksimovic, arrivato a Napoli per 25 milioni di euro, ha firmato un contratto quinquennale.

  •   
  •  
  •  
  •