Il Barcellona fa causa al Santos per Gabigol: chiesti 3,2 milioni

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

Gabigol addio Santos
Il Barcellona fa causa al Santos per Gabigol. Il calciomercato estivo è concluso ufficialmente da qualche giorno, ma ad oggi 4 settembre 2016, si continua ancora a parlare degli ultimi colpi d’estate. Ad affari ormai conclusi, sono ora i retroscena che si impadroniscono delle prime pagine dei giornali sportivi e non. Sono ora le polemiche su mancati affari a riempire giorno dopo giorno le cronache delle principali testate mediatiche. Una di queste riguarda il Barcellona e il Santos, e quindi anche l’Inter. I catalani reclamano dal Santos la restituzione di 3,2 milioni di euro, versati nel 2013 come diritto di prelazione per il centravanti brasiliano Gabigol. Ma il club ha ceduto, proprio all’ultimo giorno utile per i trasferimenti, all’Inter il suo gioiello, senza tenere conto dei patti stipulati tre anni prima con il club spagnolo (stando ovviamente alla versione del Barcellona). Ovvio che il Santos dica che dopo la bellezza di tre anni certe cose vanno in scadenza. Al di là di ragione e torto, essendo questioni legali sarà il Tribunale a dire l’ultima parola sul caso in questione, sempre se il club catalano vada fino in fondo, come sembra, e citi il Santos. Per quello che riguarda l’Inter e il talento brasiliano, non cambia poi molto. Il giocatore è ufficialmente nerazzurro, al momento con il Brasile, poi dopo una breve vacanza indosserà la maglia dell’Inter il 25 settembre, in tempo per la gara Inter Bologna.

Leggi anche:  Caressa: "Ecco come finiranno Juventus-Torino e Inter-Bologna"
  •   
  •  
  •  
  •