Il Milan chiude il mercato con Mati Fernandez. Ma il miglior acquisto rimane Montella!

Pubblicato il autore: Pietro D'Alessandro Segui

Vincenzo_Montella_Milan Foto da www.pianetamilan.it

L’ultimo movimento in entrata nel calciomercato Milan è stato il 30enne cileno Mati Fernandez, centrocampista prelevato in prestito dalla Fiorentina. Atleta di buona tecnica, Mati Fernandez può occupare tutti i ruoli del centrocampo. Tra le polemiche del Cagliari, al quale il giocatore è stato strappato, il Milan si è assicurato un calciatore certamente adatto al gioco che Montella predilige.
Ma a chiusura del calciomercato, volendo provare a fare un bilancio, bisogna ammettere che sicuramente ci si attendeva di più in termini di giocatori capaci di fare la differenza e permettere al Milan di riposizionarsi tra la élite del calcio italiano. Tantissimi i nomi circolati in questi mesi, ma pochissime le trattative portate a buon fine.

Mercato Milan: gli arrivi

Il primo acquisto è stato l’attaccante 26enne Gianluca Lapadula, prelevato dal Pescara, squadra che con i suoi gol, 30 in 44 partite comprese quelle dei play off, ha contribuito a portare in serie. L’acquisto di Lapadula, effettuato con la convinzione della partenza di Carlos Bacca, ora che il colombiano è rimasto, non appare più così determinante al punto che durante la fase finale del calciomercato si era pure pensata ad una cessione dell’ex pescarese.
Successivamente sono arrivati il difensore Gustavo Gomez, paraguaiano prelevato dal Lanus, centrale roccioso e bravo anche nell’impostare il gioco, l’argentino Josè Sosa, con una breve apparizione in Italia con la maglia del Napoli che non ha lasciato ricordi e, infine, prima di Mati Fernandez, il 21enne croato Mario Pasalic, classico regista di centrocampo con una buona visione di gioco e con un ottimo tiro. Poi ci sono i ritorni dai prestiti di Paletta, di Suso e di Gabriel. Sufficiente il mercato del Milan per competere con Juventus, Inter, Roma e Napoli? Sicuramente no! Ma con le risorse disponibili, in attesa dei soldi cinesi che dovrebbero arrivare a giorni, più di questo non si poteva fare.
Si è tanto parlato di Pjaca, di Musacchio, di Fabregas, di Wilshere, ma erano chimere irraggiungibili. Ormai bisogna aspettare gennaio per tentare di ingaggiare qualche giocatore importante o cercare tra gli svincolati qualche nome che possa servire alla causa rossonera.

Leggi anche:  Kane assente al raduno del Tottenham: cessione in vista?

Mercato Milan: le partenze

La lista di chi è andato via è lunghissima: Diego Lopez, Alex, Mexes, Josè Mauri, Boateng, Menez, Balotelli. A questi si deve aggiungere Christian Abbiati, che ha appeso le scarpette al chiodo dopo una brillantissima carriera che lo ha visto tra i migliori portieri italiani.

Mercato Milan: Montella il miglior acquisto?

E se fosse Vincenzino Montella il miglior acquisto del Milan 2016/2017? E’ ancora presto per dirlo. Ma la personalità dell’ex’”Aeroplanino” già si vede. Contro il Torino e a sprazzi contro il Napoli si è visto un Milan volitivo e elegante, con una manovra fluida e ben congegnata che l’anno scorso difficilmente si è ammirata. Aspettando che Romagnoli, forse distratto dalle voci che lo hanno visto al centro degli interessi del Chelsea di Antonio Conte, ritorni ad essere padrone della difesa e che Mati Fernandez dia il contributo che si attende da lui, con il ritrovato Bacca qualche soddisfazione Montella potrebbe regalarla ai tifosi rossoneri.

  •   
  •  
  •  
  •