Mercato Milan, i cinesi vogliono un campione: Isco e Fabregas scartati?

Pubblicato il autore: Alessandro Basta Segui

Mercato Milan

La storia del Milan si sta scrivendo in questi mesi e soprattutto nelle prossime settimane. Il closing con i cinesi, tra mille difficoltà e la diffidenza sugli investitori, è ormai alle porte, ma i tifosi attendono anche miglioramenti concreti in termini di composizione societaria e sul mercato. I rossoneri non riescono a regalare veri campioni ai loro supporters ormai da diversi anni, c’è attesa, dunque, per capire se la finestra di gennaio sarà quella adatta per portare a termine un  grosso colpo che possa permettere a Montella di innalzare il livello tecnico della rosa.

Mercato Milan, caccia al nuovo Mister X

E’ così che negli ultimi giorni è partita una folle corsa al nuovo Mister X. Questa volta i connotati del profilo milionario che possa essere adatto ai colori rossoneri sono ancora più oscuri. Il ruolo sembra essere quello del trequartista o al massimo di un centrocampista di qualità che possa innalzare il livello tecnico della manovra. In tal senso, i nomi di Isco e Cesc Fabregas sembravano essere in pole position nelle gerarchie della società. Entrambi non sono inamovibili per Zidane e Conte e non stanno vivendo stagioni facili rispettivamente nel Real Madrid e nel Chelsea. Le loro qualità non sono in discussione, così come i titoli vinti: i due spagnoli sono icone del calcio mondiale e potrebbero portare nuova linfa al Milan e in generale ad una Serie A avara di talenti puri.

Leggi anche:  Milan, Maldini: "L'Europa League è uno dei nostri obiettivi"

Mercato Milan, Isco e Fabregas scartati?

I curriculum di Isco e Fabregas non sarebbero sufficienti, però, a renderli protagonisti dei prossimi colpi rossoneri. Secondo quanto riporta La Repubblica, infatti, i due nomi non stuzzicherebbero i cinesi, poco inclini a vederli adatti al loro primo grande colpo alla guida del Milan. Si chiama ambizione o scelta prematura? Difficile dirlo a fine settembre, quando ancora il mercato resta sullo sfondo tra trattative celate, ma in crescita, e idee palesate, ma probabilmente difficilmente realizzabili. In realtà, Isco e Fabregas rappresentano profili di grande qualità, ma acquistarli sarebbe complicatissimo. Entrambi, pur da panchinari nei loro rispettivi club, hanno da sempre dichiarato la volontà di restare nel Real Madrid e nel Chelsea che a loro volta, per motivi diversi, non hanno necessità di privarsi dei loro talenti. Il blocco del mercato costringe i Blancos a guardarsi in casa, dando la possibilità concreta di giocare a talenti come Isco, Kovacic e Nacho, un tempo ai margini. Fabregas, invece, sta pian piano risalendo posizioni nello scacchiere di Conte tramite il duro lavoro e le prestazioni, anche a partita in corso.

Leggi anche:  Calciomercato, Atletico M. su Milik: il polacco lascerà Napoli

Mercato Milan, valutazioni premature?

Tutti questi indizi sembrano costituire una prova. Per il Milan probabilmente è ancora troppo presto: presto per la nuova composizione societaria, presto per il closing che sancirà il passaggio delle quote ai cinesi, prestissimo per pensare di acquistare un grande campione sul mercato. Montella va avanti, lavora sul gioco e sui singoli alla ricerca di continuità di risultati, aspettando un campione dal mercato di gennaio che potrebbe anche arrivare con l’avvento dei cinesi, ma che, al momento, sembra più un sogno che un obiettivo concreto.

  •   
  •  
  •  
  •