Milan-Fabregas, il Chelsea lascia partire lo spagnolo a gennaio?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Milan-Fabregas, a gennaio la nuova società rossonera potrebbe puntare forte sul centrocampista spagnolo del Chelsea

calciomercato inter

Milan-Fabregas, il Chelsea lo lascerebbe partire a gennaio?

Milan-Fabregas, un amore che dura da anni ma che, per un motivo o per un altro, non si è mai concretizzato. Il centrocampista blaugrana, quando era ancora in forza all’Arsenal è stato il famigerato Mister X che Galliani avrebbe voluto portare al Milan, salvo poi sfumare tutto a causa della scelta dello stesso giocatore di voler passare alla sua squadra del cuore, il Barcellona.

E’ sempre calciomercato con l’accostamento Milan-Fabregas che torna di moda con l’ingresso in società dei cinesi

Il 31 agosto Adriano Galliani ha fatto un tentativo tanto disperato quanto improbabile per poter portare Cesc Fabregas alla corte di Montella, tentativo risultato vano perché le intenzioni dell’ex giocatore di Arsenal e Barcellona erano quelle di giocarsi le sue carte con Conte che ad oggi non lo considera di certo una prima scelta per il suo scacchiere.
Come riferito dall’edizione odierna del The Guardian, complice anche i noti problemi del centrocampo rossonero, la nuova società cinese potrebbe tornare all’assalto di Fabregas per regalare a Montella quel giocatore di qualità che tanto serve, in grado di dettare i tempi di gioco per il resto dei compagni.

A closing avvenuto i tifosi rossoneri possono tornare a sognare sul mercato perché Milan-Fabregas può concludersi

Il piano che la società di Via Aldo Ross vorrebbe seguire per strappare Fabregas al Chelsea è ben preciso, 3 milioni di euro subito per il prestito oneroso seguito da un obbligo di riscatto che di fatto garantirebbe la chiusura certa della trattativa.
Fino a meno di un mese fa sarebbe stato impensabile sognare una trattativa del genere mentre, a closing avvenuto, i tifosi rossoneri potrebbero finalmente vedere il mercato rossonero ruotare attorno a nomi di prima scelta e, soprattutto, in grado di cambiare la fisionomia dell’attuale rosa a disposizione di Vincenzo Montella.

  •   
  •  
  •  
  •