Milan, il bilancio del mercato estivo. Pochi colpi ma tanti pesanti ingaggi in meno

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

milan news mercato

Sei nuovi arrivi e trentacinque addii ma il bilancio economico della sessione estiva del Milan rimane ugualmente in passivo, almeno per quanto riguarda il dato relativo al valore di entrate ed uscite. Nell’estate dalla “grande rivoluzione” in casa Milan che ha portato al passaggio di consegne in seno alla proprietà del club  l’attenzione dei dirigenti “uscenti”  è stata orientata in particolar modo all’alleggerimento di un monte ingaggi che nelle ultime stagioni era divenuto il vero problema del Milan. Giocatori ormai sul viale del tramonto che continuavano però a pesare a libro paga a causa del loro stipendio faraonico.  E così nella sessione di mercato appena conclusa il Milan si è liberato di diversi giocatori che oltre a non rientrare più nei nuovi piani tattici del neo allenatore Vincenzo Montella rappresentavano un fardello troppo pesante in chiave ingaggi.  Per questo motivo il saldo negativo con cui si è chiusa la sessione estiva del mercato rossonero deve essere riconsiderato proprio in questa ottica.  I sei nuovi arrivi, tra acquisti definitivi e prestiti, sono costati alla società rossonera ben 26,8 milioni di euro.  L’acquisto più caro è stato quello dell’attaccante Gianluca Lapadula, prelevato dal Pescara per 9 milioni di euro, a seguire vi è il difensore Gustavo Gomez, pagato 8,5 milioni dal Lanus, ed a chiudere il podio degli arrivi più costosi del Milan vi è Josè Sosa con 7,5 milioni di euro versati dal Milan al Besiktas.   Ammontano invece a quasi due milioni di euro le spese per i prestiti di Pasalic e Mati Fernandez.   A voler essere critici buona parte dei quasi 27 milioni di euro spesi dal Milan avrebbero potuto essere spesi in maniera differente specialmente alla luce delle operazioni Lapadula – Sosa ( costate complessivamente 16,5 milioni) con il primo che ancora non ha mai visto il campo ed il secondo che con i suoi 31 anni non può rappresentare un investimento per il futuro.

L’unica buona notizia per il Milan riguarda invece l’alleggerimento del monte ingaggi grazie all’operazione di “pulizia” che è stata compiuta in uscita. Ben 35 le cessioni effettuate dal Milan ( ovviamente diverse in prestito e molte relative a giocatori della Primavera) che porteranno alle casse rossonero un pò di sollievo a livello di stipendi.  Un fattore questo che rende meno amaro il saldo negativo tra cessioni ed acquisti. Infatti le 35 cessioni hanno fatto incassare al Milan soltanto 14,5 milioni di euro, frutto del passaggio di El Shaarawy alla Roma ( 13 milioni) e Verdi al Bologna ( 1,5 milioni). A queste cifre vanno tolti gli ingaggi pesanti di Alex, Mexes, Menez e Matri, liberati a costo zero dal Milan pur di risparmiare sui loro contratti.
Quella 2016 quindi è stata un’estate di grandi pulizie in casa Milan con la speranza che la nuova proprietà, a partire da gennaio, possa iniziare ad investire anche sul mercato per ricostruire una squadra in grado di competere in Italia ed in Europa. Un compito, questo, che spetterà ai nuovi dirigenti rossoneri, in primis a quanti avranno la responsabilità di programmare le operazioni di mercato della società milanista.

Acquisti

: Mati Fernandez (Fiorentina), Mario Pasalic (Chelsea), Jose Sosa (Besiktas), Gustavo Gomez (Lanus), Gianluca Lapadula (Pescara), Leonel Vangioni (River Plate)

Gioacatori
Gianluca Lapadula
Punta centrale
26 Italia
Perù
Delfino Pescara 1936
ItaliaSerie A
Gustavo Gómez
Difensore centrale
23 Paraguay
Club Atlético Lanús
ArgentinaPrimera División
José Sosa
Trequartista
31 Argentina
Besiktas Istanbul
TurchiaSüper Lig
Mario Pasalic
Centrale
21 Croazia
Chelsea FC
InghilterraPremier League
Mati Fernández
Trequartista
30 Cile
Argentina
ACF Fiorentina
ItaliaSerie A
Leonel Vangioni
Terzino sinistro
29 Argentina
Italia
Club Atlético River Plate
ArgentinaPrimera División
Spesa complessiva 26,8 milioni di euro

Cessioni:  Diego Lopez (Espanyol), Jherson Vergara (Arsenal Tula), Jose Mauri (Empoli), Giacomo Beretta (Virtus Entella), Ivan De Santis (Catania), Alessandro Matri (Sassuolo), Alessandro Livieri (Feralpisalo’), Andrea Bianchimano (Reggina), Ameth Lo (Reggina), Jeremy Menez (Bordeaux), Alex (Porto), Alessandro Mastalli (Juve Stabia), Kevin-Prince Boateng (Las Palmas), Francesco Bordi (Siena), Fabio Cancelli (Grosseto), Matteo Chinellato (Como), Davide Di Molfetta (Prato), Michael Agazzi (Cesena), Giovanni Crociata (Brescia), Andrej Modic (Brescia), Gianmario Comi (Carpi), Giorgio Piacentini (Como), Matteo Pessina (Como), Hachim Mastour (PEC Zwolle), Christian Maldini (Reggiana), Gianmarco Zigoni (Spal), Luca Crosta (Cagliari), Andrea Vassallo (Bologna), Simone Verdi (Bologna), Sebastian Gamarra (Feralpisalo’), Stefan Simic (Mouscron), Gian Filippo Felicioli (Ascoli), Guido Turano (Feralpisalo’), Stephan El Shaarawy (AS Roma), Philippe Mexes (svincolato), Christian Abbiati (ritiro)

Giocatori
Stephan El Shaarawy
Ala sinistra
23 Italia
Egitto
AS Roma
ItaliaSerie A
Simone Verdi
Trequartista
23 Italia
Bologna FC 1909
ItaliaSerie A
Jérémy Ménez
Ala destra
29 Francia
FC Girondins Bordeaux
FranciaLigue 1
Kevin-Prince Boateng
Trequartista
29 Ghana
Germania
UD Las Palmas
SpagnaLa Liga
Alessandro Matri
Punta centrale
31 Italia
US Sassuolo
ItaliaSerie A
Fernando Torres
Punta centrale
32 Spagna
Atlético de Madrid
SpagnaLa Liga
Giacomo Beretta
Punta centrale
24 Italia
Virtus Entella
ItaliaSerie B
Diego López
Portiere
34 Spagna
RCD Espanyol Barcelona
SpagnaLa Liga
Matteo Pessina
Centrale
19 Italia
Calcio Como
ItaliaLega Pro – Girone A
Michael Agazzi
Portiere
32 Italia
AC Cesena
ItaliaSerie B
Ivan De Santis
Difensore centrale
19 Italia
Calcio Catania
ItaliaLega Pro – Girone C
Stefan Simic
Difensore centrale
21 Cechia
Croazia
Royal Excel Mouscron
BelgioJupiler Pro League
Jherson Vergara
Difensore centrale
22 Colombia
Arsenal Tula
RussiaPremier Liga
Hachim Mastour
Trequartista
18 Marocco
Italia
PEC Zwolle
Paesi BassiEredivisie
Gianmario Comi
Punta centrale
24 Italia
Carpi FC 1909
ItaliaSerie B
Davide Di Molfetta
Ala sinistra
20 Italia
AC Prato
ItaliaLega Pro – 
José Mauri
Centrale
20 Italia
Argentina
Empoli FC
ItaliaSerie A
Gian Filippo Felicioli
Terzino sinistro
18 Italia
Ascoli Picchio
ItaliaSerie B
Andrej Modic
Centrale
20 Bosnia-Erzegovina
Brescia Calcio
ItaliaSerie B
Matteo Chinellato
Punta centrale
24 Italia
Calcio Como
ItaliaLega Pro – 
Christian Abbiati
Portiere
38 Italia
Ritiro
Alex
Difensore centrale
34 Brasile
svincolato
Philippe Mexès
Difensore centrale
34 Francia
svincolato
Mario Balotelli
Punta centrale
25 Italia
Ghana
FC Liverpool
InghilterraPremier League

Incassi compessivi : 14,5 milioni di euro

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: