Napoli, retroscena Milik: lo scorso aprile accordo Ajax-Inter per 12 milioni

Pubblicato il autore: Francesco Mafera Segui

Napoli, retroscena Milik, ad aprile era stato trovato l’accordo sulla base di 12 milioni di euro per portare subito il polacco alla corte di Roberto Mancini

milik_napoli_6

Mercato Napoli, retroscena Milik: clamoroso intrigo di mercato quello dello scorso Aprile, legato al nuovo attaccante del Napoli Arkadiusz Milik. Secondo quanto riportato da gazzamercato.it, ad aprile l’Inter aveva praticamente trovato l’accordo con l’Ajax per il trasferimento del centravanti polacco, oggi agli ordini di mister Maurizio Sarri, e ad un prezzo molto inferiore rispetto a quello pagato dai partenopei: 12 milioni di euro. Curioso anche l’accostamento di Milik al club nerazzurro proprio nel periodo antecedente all’esplosione dei rumours di mercato che davano Mauro Icardi a un passo dal vestire la maglia azzurra del club partenopeo. Alla fine, come tutti sappiamo, l’argentino non si è più mosso da Milano e Milik è arrivato a Napoli con l’obiettivo di non far rimpiangere le scelte di Aurelio De Laurentis di cedere il Pipita e di virare su di lui dopo il lungo corteggiamento fatto a Icardi. Il nuovo bomber di Maurizio Sarri sarà dunque in grado di non disattendere tutte le aspettative e le speranze che molti, tra tifosi e addetti ai lavori, hanno riposto in lui?
Per adesso il polacco sembra aver cominciato con il piede giusto la sua nuova avventura sia in Serie A che in Champions League e l’auspicio è che possa continuare a gonfiare le reti con una certa continuità per garantire fino alla fine equilibrio e spettacolo al nostro campionato ma anche per alimentare le chance del Napoli nella massima competizione europea. E di solito chi ben comincia..

  •   
  •  
  •  
  •