Simeone anticipa la scadenza del contratto con l’Atletico. L’Inter nel mirino?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

simeone-2Nel giorno dell’esordio in Europa League sulla panchina dell’Inter i “fantasmi” di Diego Simeone aleggiano sopra la testa del tecnico interista Frank De Boer. Dalla Spagna, infatti, arriva una notizia che potrebbe mettere pressione all’ex allenatore dell’Ajax in vista del proseguo della sua esperienza all’Inter. Infatti, secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo As, il tecnico dell’Atletico Madrid Diego Simeone avrebbe raggiunto con i Colchoneros un accordo di riduzione dell’attuale contratto, con scadenza nel 2020, al 2018.  Stando a questo nuovo accordo Simeone potrebbe lasciate l’Atletico Madrid già nell’estate del 2018.
E’ risaputo che l’Inter ha ormai da tempo nel mirino proprio il Cholo Simeone e questa inaspettata novità contrattuale potrebbe rappresentare l’occasione giusta per i nerazzurri per provare a riportare a casa, da allenatore, l’argentino. Lo stesso Simeone, dopo la finale di Champions League persa contro il Real Madrid, aveva manifestato la propria intenzione di staccare la spina per ripartite con una nuova avventura lontano dalla Spagna. Ma il presidente dell’Atletico Madrid Cerezo si oppose a questa eventualità.  Secondo ‘As’, però, restando – con un po’ di costrizione – alla guida dell’Atlético Simeone avrebbe ottenuto il cambio della data di scadenza del contratto, dal 2020 al 2018, e un sostanzioso aumento di stipendio. Così fra un anno e mezzo sarà libero di andare dove vuole.  L’Inter rimane una destinazione gradita e Simeone rappresenta una soluzione ottimale anche l’Inter.

E Frank De Boer?

Il nuovo tecnico dell’Inter ha firmato un contratto di tre anni con la società nerazzurra e quindi allo stato attuale appare “blindatissimo”. Ma sarà il campo ed i risultati ottenuti dalla squadra sin da questa stagione a segnare il destino dell’ex allenatore dell’Ajax. Infatti nel contratto fatto firmare a De Boer  la nuova proprietà nerazzurra avrebbe inserito una clausola di risoluzione che potrebbe essere sfruttata a proprio vantaggio proprio nel caso De Boer fallisse l’aggancio alla Champions. I prossimi mesi quindi potranno essere decisivi per il futuro dell’attuale tecnico dell’Inter al quale la società avrebbe anche chiesto di fare quanta più strada possibile in Europa League. Simeone, già contattato in passato dai dirigenti dell’Inter,  potrebbe essere il candidato ideale per ricoprire il ruolo di nuovo allenatore nerazzurro in caso di fallimento dell’esperienza di Frank De Boer

  •   
  •  
  •  
  •