Bonucci Manchester City,l’ammistratore delegato del club inglese svela : “Il difensore ci ha chiamati per trasferirsi da noi”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
rinnovo bonucciTormentone Bonucci Manchester City, nuovo capitolo. Dopo il corteggiamento della scorsa estate da parte del club inglese ed il no della Juventus al trasferimento del difensore alla corte di Guardiola è intervenuto l’Amministratore Delegato della società inglese, Ferran Soriano, le cui dichiarazioni faranno certamente discutere. Il dirigente del City, intervenuto ai microfoni di Radio Catalunya, ha parlato proprio di Bonucci e della Juventus svelando alcuni retroscena molto delicati che rischiano di destabilizzare l’ambiente bianconero.


Queste le parole di Soriano su Bonucci.

“Ci sono molti giocatori che vogliono venire a giocare nel Manchester City e che vogliono essere allenati da Pep Guardiola. Tra questi c’è Bonucci. Il difensore della Juventus ci ha chiamato per trasferirsi al Manchester City.  Ho parlato con Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, ma la risposta da parte della società bianconera  è stata negativa. Non lo vendono”.

Secondo la ricostruzione dell’amministratore delegato del Manchester City, quindi, Bonucci avrebbe manifestato il proprio gradimento al trasferimento al Manchester City venendo però bloccato dalla società bianconera che da tempo considera incedibile il difensore, nonostante la disponibilità del club inglese a mettere sul piatto un’offerta “irrinunciabile”. Sulle tracce di Bonucci la scorsa estate si era mosso anche il Chelsea di Antonio Conte che aveva individuato proprio nel difensore della Juventus il rinforzo ideale per la retroguardia dei Blues.
  •   
  •  
  •  
  •