Brozovic, è sempre gelo con l’Inter. Roma e Milan pensano al croato per gennaio

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

marcelo-brozovicNonostante gli alti e bassi di questo inizio di stagione l’Inter continua a “tenere duro” nell’ormai nota contrapposizione con il centrocampista croato Marcelo Brozovic. De Boer, d’accordo con la società nerazzurra, continua ad utilizzare il pugno duro nei confronti del giocatore che dopo il comportamento ritenuto non rispettoso tenuto  dopo la sostituzione durante la partita di Europa League contro gli israeliani dell’Hapoel Beer Sheva è stato di fatto messo fuori rosa dall’Inter. Cinque partite senza essere convocato, nonostante la situazione della squadra fosse proprio ottimale.La crisi tra Marcelo Brozovic e l’Inter, non ancora ricomposta  ha dato il via alle voci di mercato. E così, a pochi mesi dalle insistenti indiscrezioni che volevano Brozovic in partenza dall’Inter, adesso torna di grossa attualità il futuro del centrocampista croato. Le ultime squadre che starebbero facendo un pensierino sul giocatore croato sono Roma e Milan.  
La partita di domenica scorsa dell’Olimpico tra Roma ed Inter ha permesso alla società giallorossa un primo abboccamento con l’Inter.  Si è trattato di una prima richiesta di informazioni ai nerazzurri che ha fatto forza proprio sull’attuale situazione di tensione tra il croato e l’Inter. La posizione della società nerazzurra comunque rimane sempre la stessa. Brozovic può partire a non meno di venti milioni di euro.  Sempre su questa stessa linea si inserisce l’interesse del Milan. L’agente del giocatore mantiene contatti aperti con varie parti, tra cui quella rossonera. Il Milan a gennaio grazie all’arrivo dei 100 milioni della cordata cinese, sarà pienamente operativo sul mercato ed il nome di Brozovic rientra tra quelli buoni per rinforzare il centrocampo di Montella ( che molto probabilmente perderà Pasalic, verso il ritorno al Chelsea).  Oltre alle piste italiane ( da non sottovalutare anche quella bianconera….) rimangono in piedi anche le soluzioni che portano all’estero, e nello specifico in Inghilterra. In estate Arsenal e Chelsea avevano tentato un approccio con l’Inter ma poi non se ne fece più nulla ed a gennaio potrebbero tornare a farsi sotto. E l’Inter? La “priorità” dei nerazzurri è quella di non cedere il centrocampista in Italia, tanto più ad una rivale. L’attuale situazione, però, pone l’Inter in una posizione non molto forte dal punto di vista del mercato. Se il giocatore,infatti, continuerà a restare fuori rosa una sua forzatura a gennaio per la cessione appare più che scontata. E poi c’è la questione tattica. Siamo sicuri che in questa Inter non ci debba essere spazio per un giocatore come Brozovic?

  •   
  •  
  •  
  •