Cerci Lazio: “Vorrei giocare ancora con Immobile”. Assist a Lotito?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Alessio Cerci sta per tornare e vorrebbe poterlo fare in grande stile. L’esterno messosi alle spalle l’infortunio al ginocchio ha voglia di tornare ad essere protagonista come quando lo è stato al Torino

cerci

Calciomercato, Cerci chiama la Lazio, cosa farà Lotito?

Superati i problemi al ginocchio che lo hanno perseguitato per lungo tempo, Alessio Cerci ha voglia di rimettersi in gioco e tornare ad essere un protagonista assoluto, magari in Serie A, con l’Atletico Madrid che non avrebbe grosse difficoltà a cederlo considerate le difficoltà di ambientamento con la Liga e con Simeone che già due stagioni fa lo ha escluso dal suo progetto.
L’esterno offensivo in estate è stato accostato al Bologna e alla Lazio, chissà che proprio una di queste due squadre non decida di tesserarlo. Intanto lui prova a flirtare proprio con la squadra di Lotito.

Calciomercato, Cerci Lazio: l’esterno chiama Lotito

Alessio Cerci non esclude nulla per il suo futuro e ora che si sente bene ha solo voglia di tornare a calciare un pallone, magari ripetendo le strepitose annate vissute al Torino dove, grazie alla fiducia di tutto l’ambiente, ha dato il meglio di se risultando spesso letale per le difese avversarie.
L’esterno offensivo in una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport ha toccato diversi argomenti partendo proprio dall’Atletico Madrid, squadra con la quale non è mai scoccata la scintilla, anche se va detto che Cerci non ha puntato il dito contro nessuno, finendo all’esperienza al Milan con il quale le cose non sono state semplici per tutta una serie di motivi legati anche alle difficoltà che sta attraversando la squadra rossonera in questi anni.
Chiaramente, però, il suo pensiero è legato al suo ritorno in campo e qui Cerci ha lanciato un chiaro segnale alla Lazio, con la speranza che Lotito possa portarlo alla corte di Simone Inzaghi, magari riformando la coppia strepitosa vista già ai tempi del Torino, Cerci-Immobile.

Ultime Cerci Lazio, l’esterno vorrebbe riabbracciare Immobile

In estate Alessio Cerci è stato prima vicino ad indossare la maglia del Bologna, squadra con la quale c’è ancora una sorta di accordo verbale per gennaio, e poi è stato accostato alla Lazio anche se entrambe le trattative sono sfumate a causa delle sue condizioni fisiche. Ora le cose sono cambiate e il giocatore dell’Atletico Madrid ha lanciato chiari segnali proprio alla squadra di Lotito dichiarando: “Non sarebbe un problema giocare nella Lazio. Nella Roma ci sono cresciuto, ho bei ricordi, ma il calcio porta a fare delle scelte che diano l’opportunità di giocare. Anche Candreva inizialmente ha avuto problemi, poi ha conquistato tutti i laziali. Il suo esempio è lampante”.
Inoltre Cerci preme per la destinazione biancoceleste perché lì riabbraccerebbe il suo gemello del gol, Ciro Immobile che tanto bene sta facendo in questo inizio stagione sia con la maglia della Lazio che con la maglia della Nazionale e con la quale ha mantenuto un ottimo rapporto proprio dai tempi del Torino.
L’ipotesi di poter vedere Cerci alla Lazio non è tanto remota soprattutto se si considera che Keita Baldé è sempre al centro di rumors di mercato che lo vorrebbero altrove nel mese di gennaio.

  •   
  •  
  •  
  •