Calciomercato Milan, Fabregas in pole per sostituire Montolivo?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Con l’infortunio di Montolivo il Milan nel mercato di gennaio deve, per forza di cose, correre assolutamente ai ripari, il solo Locatelli non può bastare ed ecco così il ritorno di fiamma di un calciatore seguito in estate

calciomercato inter

Calciomercato Milan, Fabregas torna di moda per sostituire Montolivo

La brutta tegola piombata come un fulmine a ciel sereno in casa Milan con l’infortunio di Riccardo Montolivo, costringe i rossoneri a correre assolutamente ai ripari con la riapertura del mercato. Sicuramente con l’arrivo dei cinesi qualcosa cambierà rispetto gli ultimi anni perché i rossoneri hanno bisogno di rinforzi per poter tornare ad essere competitivi, tuttavia la priorità ora, una volta più di tutte, è a centrocampo e l’indiziato numero 1 che accende anche le fantasie dei tifosi è Cesc Fabregas.

Ultime Calciomercato Milan, Fabregas da panchinaro di lusso per Conte a uomo mercato

L’esperimento di utilizzare Sosa in cabina di regia non ha portato i risultati sperati, l’argentino contro il Chiasso è apparso decisamente a disagio in un ruolo non suo e ha dunque confermato a Montella che la perdita del capitano è più grave del previsto con il solo Manuel Locatelli arruolabile in quel ruolo.
Per questo motivo la società di Via Aldo Rossi a gennaio dovrà operare con decisione sul mercato e trovare un giocatore in grado di far fare quel salto di qualità al gioco della squadra, ancora avara di fantasia.
L’indiziato numero 1 a sposare la causa rossonera è una vecchia fiamma, seguita tra l’altro anche l’ultimo giorno della sessione estiva di calciomercato: Cesc Fabregas.
Il centrocampista spagnolo ha qualità eccelse e farebbe a caso del gioco di Montella, inoltre il Milan potrebbe fare leva sulla volontà del calciatore che, nonostante le parole di rito, vorrebbe poter cambiare aria e trovare una squadra che gli permetta di giocare di più in quanto Conte non sembra affatto convinto di voler puntare su lui.
L’operazione non è semplice da intavolare più per l’ingaggio del calciatore che per le pretese economiche del Chelsea, tuttavia va ricordato che, a closing avvenuto, la disponibilità economica delle casse rossonere sarà del tutto diversa rispetto a quella attuale e un’operazione impossibile fino a qualche mese fa potrebbe diventare possibile con i tifosi che tornerebbero a sognare.

  •   
  •  
  •  
  •