Mercato Milan, Montella boccia Fabregas: ecco le idee per gennaio

Pubblicato il autore: Salvatore Masiello Segui

Mercato Milan: Vincenzo Montella boccia lo spagnolo. Ecco tutte le alternative a centrocampo.

Vincenzo Montella, allenatore del Milan

Vincenzo Montella, allenatore del Milan

La prossima sessione di mercato sarà molto importante per il Milan. La società rossonera, infatti, a differenza di quanto avvenuto la scorsa estate, quando la disponibilità economica non era certamente enorme, in vista di gennaio è pronta a investire per cercare nuovi rinforzi e proseguire il cammino verso il ritorno in Europa. L’obiettivo principale dovrebbe essere quasi sicuramente l’acquisto di un regista di centrocampo, capace sia di impostare che di essere utile in fase difensiva e che possa, quindi, sostituire al meglio Riccardo Montolivo, indisponibile per i prossimi cinque mesi a causa della rottura del legamento crociato anteriore rimediata in uno scontro con Sergio Ramos nella gara tra Italia e Spagna valida per le qualificazioni ai Mondiali. 2018 Uno dei nomi accostati al Milan in questi giorni è quello di Cesc Fabregas, ormai poco utilizzato da Antonio Conte nel Chelsea e voglioso di fare una nuova esperienza all’estero. Vincenzo Montella, però, in un’intervista rilasciata al ‘Corriere della Sera’ ha fatto capire di non essere molto convinto del possibile arrivo dello spagnolo: “Ci servirebbe un giocatore con le caratteristiche di Montolivo, che sappia giocare anche in un centrocampo a due. Fabregas? Non ha proprio quelle caratteristiche”. Al momento, quindi, i presupposti per concludere l’affare sembrano pochi, anche se molto dipenderà dalle scelte societarie.

Mercato Milan: le alternative a metà campo

È certamente sotto gli occhi di tutti che il ‘Diavolo’ abbia bisogno di qualità in mezzo al campo. Per almeno tre mesi, però, Vincenzo Montella dovrà trovare il sostituto di Montolivo in casa, dove in verità non mancano le possibili soluzioni, a cominciare da Manuel Locatelli (18 anni), a segno proprio nell’ultima rocambolesca vittoria rossonera in casa contro il Sassuolo per 4-3. “Nelle ultime partite è entrato sempre in momenti decisivi, quindi ha la mia massima fiducia. Allo stesso tempo bisogna ricordare che ha 5-6 spezzoni di partite in Serie A. Mi sarebbe piaciuto farlo crescere più lentamente”, ecco quanto detto sempre dal tecnico rossonero, il quale è conscio del fatto che affidare le chiavi del centrocampo ad un ragazzo così giovane rimane un rischio. Le altre opzioni potrebbero essere Pasalic (ancora zero minuti in campionato), oppure Josè Sosa, provato nella posizione da regista nell’amichevole dello scorso settembre contro il Bournemouth.

Le idee dal mercato, invece, non si fermano solamente a Fabregas. Negli ultimi giorni, infatti, si è parlato di Hernanes della Juventus, il quale, però, non è molto apprezzato dai tifosi, anche per il suo passato interista. Il giocatore che farebbe felice Montella, invece, sarebbe Milan Badelj, mediano attualmente in forza alla Fiorentina. Il croato è stato vicino a vestire la maglia rossonera già la scorsa estate, ma la società della famiglia Della Valle non acconsentì alla cessione. A gennaio, però, le cose potrebbero cambiare, visto che il giocatore non sembra intenzionato a rinnovare il contratto con la società viola, la quale, quindi, per non rischiare di perderlo a zero tra un anno, potrebbe finalmente aprire al trasferimento, magari per una cifra vicina ai 15 milioni di euro.

  •   
  •  
  •  
  •