Milan-Juventus: da Donnarumma a Benatia fino a Thiago Silva, tutti gli incroci biancorossoneri

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Milan-Juventus, è sfida infinita, tra campo e mercato tutti gli intrecci biancorossoneri

Milan-Juventus

Milan-Juventus è anche Donnarumma-Buffon

Milan-Juventus, la vigilia del big match della nona giornata di serie A è accesa dalle tantissime voci di calciomercato che riguardano le due squadre e gli intrecci che le riguardano. Milan-Juventus sarà prima di tutto il duello tra Buffon e Donnarumma, presente e futuro della nazionale italiana e forse anche dei bianconeri. I bene informati giurano che Mino Raiola prima o poi porterà Donnarumma alla Juventus, per raccogliere l’eredità di Buffon. Il giovanissimo portiere rossonero però a La Stampa giura amore eterno al Milan:” “Io non sono diventato ancora niente, devo crescere ancora tantissimo. Però faccio tantissimi sacrifici. Spesso mi fermo da solo a Milanello, mattina e pomeriggio. All’inizio è stata dura perché bisogna rinunciare a molte cose, adesso inizio a vedere i frutti. Voglio restare a lungo al Milan, il rinnovo non sarà un problema, tra 10 anni voglio essere capitano, è la mia squadra del cuore fin da bambino”. Donnarumma pensa solo al Milan, per ora, i cinesi vogliono ergerlo a simbolo della nuova era rossonera, nel prossimo febbraio Gigio compirà 18 anni e potrà firmare il suo primo contratto da professionista, il tutto sotto l’abile regia di Raiola. Prima di Milan-Juventus anche Mehdi Benatia ha parlato degli intrecci di mercato Milan-Juventus, rivelando che Montella lo ha cercato più volte.  “Montella mi ha chiamato un po’ di volte. Grande persona, ho avuto un super feeling e mi spiace non avergli potuto dare il tempo che voleva: aspettava i cinesi per farmi acquistare, ma poi arrivò la Juve e la scelsi pure per le parole di Allegri. Se mi cercò l’Inter? Anche”. Un grosso rimpianto per  i tifosi rossoneri, Benatia, insieme a Romagnoli, avrebbe dato sicurezza ed esperienza al reparto arretrato rossonero. Anche se il rendimento di Paletta, fino ad ora, è stato ottimo, l’ex Bayern Monaco è di un altro livello, in futuro chissà, le vie del calciomercato sono infinite.

Milan-Juventus, Thiago Silva oggetto del desiderio

Milan-Juventus, l’ultimo, ma solo in ordine temporale, intreccio di mercato biancorossonero porta a Thiago Silva, difensore e capitano del Paris Saint Germain. L’ex milanista non ha ancora rinnovato il proprio contratto, scadenza giugno 2017, con i francesi e pensa ad un clamoroso addio già a gennaio. La Juventus sta pensando seriamente a Thiago Silva, come rinforzo di lusso per una difesa già fortissima. Il Milan, si sa, è rimasto nel cuore del difensore brasiliano che lasciò a malincuore l’Italia nell’estate 2012 insieme a Ibrahimovic, destinazione Parigi. Il procuratore di Thiago Silva si è detto sempre possibilista su un ritorno al Milan, sempre che i rossoneri garantiscano una squadra competitiva al suo assistito. Il closing con i cinesi, oramai imminente, più i buoni risultati della squadra di Montella potrebbero convincere l’ex Fluminense a concludere la carriera in Italia, al Milan. Milan-Juventus di sabato sera stabilirà quale sia l’effettiva distanza tra i due club, una vittoria rossonera potrebbe convincere i cinesi ad intervenire massicciamente già dal mercato di gennaio. Thiago Silva sarebbe il miglior biglietto da visita per i nuovi proprietari del Milan, ma occhio alla Juventus, Marotta e Paratici ultimamente hanno fatto già diversi sgambetti al Diavolo, vedi i casi di Pjaca e Bentancur, Milan-Juventus, l’eterna sfida è tornata.

  •   
  •  
  •  
  •