Tacconi, dopo il Milan tocca all’Inter : “Banega pentito della sua scelta”. E conferma Donnarumma alla Juventus

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

stefano tacconiNegli ultimi giorni Stefano Tacconi è stato protagonista di alcune dichiarazioni che hanno fatto “preoccupare” i tifosi del Milan relativamente al futuro di Gianluigi Donnarumma. L’ex portiere della Juventus ha, infatti,  previsto l’approdo del giovane portiere del Milan alla Juventus per sostituire, a fine carriera, Buffon. Oggi, in un’intervista a Juvenews.eu  Tacconi è tornato sull’argomento, spiegando in maniera più circostanziata le dichiarazioni su Donnarumma. Ma l’ex numero uno della Juventus ha speso parole anche per Banega, criticando la scelta dell’argentino di trasferirsi all’Inter.

Tacconi conferma : “Donnarumma sarà il prossimo investimento della Juventus”.

L’ex portiere della Juventus ha confermato quanto dichiarato qualche giorno fa relativamente al futuro di Donnarumma. Secondo Tacconi sarà lui l’erede di Buffon.

” La Juventus è una squadra completa ed il prossimo investimento della società sarà per un portiere. Buffon a 40 anni deve smettere. E’ stato lui a dare la scadenza :Mondiali 2018. Donnarumma arriverà alla Juve l’ultimo anno di Buffon, perché prima deve giocare. Come io ho dovuto reggere l’eredità di Zoff, Donnarumma reggerà quella di Buffon, su questo non ci sono dubbi. Lui è tra i portieri migliori del momento.”

Per chiudere in “bellezza” sul Milan Tacconi ha confrontato le strategie societarie rossonere e quelle della Juventus, mettendo in risalto la netta differenza.

“La Juve vuole vincere la Champions, deve prendere il meglio che c’è sul mercato per raggiungere questo traguardo. Il Milan invece investe sul futuro e non sul presente. Ma con i giovani non si vince la Champions perchè a questi  bisogna lasciargli tempo per giocare e per sbagliare. Alla Juve non puoi sbagliare. Il Milan quando tornerà competitivo? Lo sa solo Dio.”

Oltre ai tifosi milanisti le dichiarazioni di Tacconi faranno storcere il naso anche a quelli dell’Inter. Infatti l’ex portiere ha criticato la scelta di Banega di approdare all’Inter.

“Il giocatore ha deciso di andare all’Inter ma ora se n’è pentito. Le cose non sono andate come sperava, pensava che la squadra potesse essere migliorata e che diventasse un top club, ma purtroppo si sta avverando il contrario. Poi si sa che San Siro è un ambiente difficile e non è facile ambientarsi e ottenere dei successi subito. Alla Juve è molto più facile. ”

 

  •   
  •  
  •  
  •