April Summers non ha dubbi: l’uomo giusto per l’Inter è Roberto Mancini

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

april summersPer la bellissima modella britannica, tifosissima nerazzurra e con un debole per Roberto Mancini, April Summers, l’uomo giusto per guidare l’Inter non può non essere il Mancio, colui che ha portato l’anno scorso, nonostante gli ingenti problemi gestionali e il passaggio di proprietà tra la famiglia Moratti e Suning, la squadra alla conquista del quarto posto, ovvero all’accesso diretto ai gironi di Europa League, trionfo vanificato dalla disastrosa Inter di De bOer in coppa, dove ha collezionato due sconfitte e una vittoria e il deludente esordio di Vecchi ieri sera, che ha sancito la quasi certa uscita della formazione milanese dall’Europa.

April Summers vota per Mancini: potrebbe tornare con Moratti

Mancini era stato fortemente voluto nuovamente all’Inter dall’azionista di minoranza Massimo Moratti che l’aveva consigliato a Thohir dopo il disastroso avvio di Walter Mazzarri. Il Mancio in nerazzurro aveva vinto ben 3 scudetti, 2 coppe Italia e 2 Supercoppe italiane quando Mancini era l’unico proprietario e presidente- Il suo ritorno non è stato idilliaco, in quanto il primo anno ha mancato la qualificazione in Europa League, e il secondo, nonostante una principesca campagna acquisti vanificata da un rendimento al dir poco mediocre dei calciatori, il tecnico marchigiano non è andato oltre al quarto posto, rimanendo però in lizza per l’ultimo posto Champions quasi fino alla fine del campionato.
Con l’uscita di scena di massimo Moratti e l’ingresso della Suning come azionista di maggioranza la stella di Mancini è iniziata a calare e il presidente Thohir, dopo aver avuto carta bianca dalla Suning ha scelto De Boer per questa stagione. L’esonero del tecnico olandese e la quasi certa uscita di scena del magnate indonesiano dall’organigramma nerazzurro potrebbero però aprire la strada per un ritorno di Moratti all’Inter, non il beneamato Massimo, che tanto ha vinto con questa squadra, ma di suo figlio Angelo Mario, dirigente capace e con un grande amore per l’Inter ereditata da suo padre e da suo nonno Angelo. Assieme alla presidenza Moratti potrebbe così tornare il Mancio, per la gioia della sexy April e per l’incubo di diversi calciatori che erano stati messi al bando dal tecnico di Jesi, come Ranocchia, Santon, Melo, Nagatomo e Kondogbia, tutti calciatori che anche con De Boer hanno mostrato di non essere in grado di portare la maglia dell’Inter. Staremo a vedere.

Leggi anche:  Sarri ancora non rescinde con la Juventus: ecco perché

April Summers consiglia Suning: “Riportate Mancini a Milano”

Riportare Mancini a Milano, come auspica la bella inglesina, potrebbe veramente essere la soluzione ideale per raddrizzare un’annata che potrebbe diventare ancora più storta a causa del cambio tardivo del tecnico a pochi giorni dall’inizio del campionato e al nuovo cambio di Martedì che ha catapultato l’inesperto Vecchi in prima squadra per raccogliere i cocci di una frattura annunciata tra calciatori e De Boer, tecnico che non è stato mai ben accolto dai senatori nerazzurri. Il carisma e la tenacia di Mancini potrebbero essere l’arma giusta per tentare la rincorsa al terzo posto, o almeno riacciuffare il quarto e rifondare profondamente una squadra che ha speso molto e male e che appare ancora con grandissime lacune in diverse parti nevralgiche del campo, come le fasce difensive, dove il nuovo acquisto Ansaldi non ha ancora ingranato e dove Nagatomo e Santon non danno garanzie.

Leggi anche:  Ziliani scatenato: "Conte flop totale, sta rovinando l'Inter. É inetto e sadico"

Fonte: https://twitter.com/april_summerz

  •   
  •  
  •  
  •