Belotti blindato dal Torino: pronta una clausola da 50 milioni

Pubblicato il autore: laura tripoli

Dopo un inizio di stagione brillante, il Torino vuole blindare Andrea Belotti. Autore già di 11 gol, l’attaccante granata sta vivendo un momento d’oro dimostrando di essere tra i migliori della Serie A. Il Gallo oltre ad aver conquistato la fiducia di Mihajlovic, è diventato anche un pilastro fondamentale per la Nazionale di Giampiero Ventura, quest’ultimo suo ex allenatore proprio al Torino, conquistando tutti a suon di gol. Già l’estate scorsa l’attaccante granata era entrato nel mirino di diversi club, tra cui il Leicester, il West Ham e l’Arsenal. Proprio dai Gunners, che avevano un forte interesse per l’attaccante, era arrivata l’offerta più allettante per il Torino, ma il presidente Urbano Cairo ha resistito alla tentazione di incassare 35 milioni di euro visto che i tempi erano troppo stretti per trovare un sostituto adeguato con cui rimpiazzare Belotti nella rosa granata. Il Gallo però non delude le aspettative del numero uno del club granata ripagando la fiducia datagli la scorsa estate. Ora però le voci di un possibile trasferimento a giugno al Manchester United di Mourinho si fanno sempre più insistenti e il Presidente del Torino Cairo non vuole farsi scappare il suo pupillo, strappato poco più di un anno fa al Palermo per 8 milioni, proprio per questo sarebbe pronto per il bomber bergamasco un ricco rinnovo del contratto: 1,5 milioni netti a stagione con l’inserimento di una clausola di 50 milioni per un eventuale cessione all’estero. Il Gallo però non è corteggiato solo da squadre estere sul classe ’93 ci sarebbero anche alcune squadra italiane. Proprio il ds del nuovo Milan cinese Massimiliano Mirabelli martedì sera era presente in tribuna allo Stadio San Siro per assistere alla partita dell’Italia contro la Germania per visionare l’attaccante. A questo punto non rimane che aspettare, il Gallo rimane l’oggetto dei desideri di molte squadre….solo una però potrà beneficiare dei suoi gol.

Leggi anche:  L'Everton piomba su Arnautovic, le parole di Thiago Motta

 

  •   
  •  
  •  
  •