Calciomercato Milan, Gagliardini vestirà rossonero a gennaio?

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui

calciomercato milan gagliardini

Un’ipotesi interessante sta prendendo piede nelle ultime ore. Stando a quanto riportato da Calciomercato.com, il nome nuovo per il calciomercato Milan sarebbe Roberto Gagliardini, letteralmente esploso nell’Atalanta di Gasperini. Il giovane, classe ’94, ha stupito tutti in questa prima parte di campionato. A partire da Giampiero Ventura, che lo ha convocato per lo stage della Nazionale. Sul giocatore atalantino, così come sugli altri gioielli esibiti da Gasperini, ci sono gli occhi di mezza Europa. Pare, infatti, che i top club di Premier League (Arsenal e Manchester City su tutte) si stiano muovendo per accaparrarsi le prestazioni di Gagliardini.

News calciomercato Milan: il punto su Gagliardini

Calciomercato.com rivela come il Milan parta in pole position per acquisire Gagliardini. Infatti, il rapporto con lo staff del centrocampisti sono ottimi, così come lo è quello con la dirigenza orobica. In tal senso, le operazioni di Paletta e Bonaventura ne sono la testimonianza più diretta. Il costo del giocatore, attualmente, si aggira sui 10 milioni di euro. Una cifra che i rossoneri ssarebbero disposti a spendere ben volentieri. In vista del mercato di gennaio, nelle casse del Milan dovrebbero entrare nuovi innesti finanziari, che permetteranno alla società di via Aldo Rossi di spendere parecchi soldi in sede di calciomercato.

Leggi anche:  "Vedo tra le favorite l'Atalanta"

Gagliardini al Milan a gennaio? Decide l’Atalanta

Tuttavia, l’operazione che vede coinvolti Gagliardini e il Milan potrebbe slittare alla prossima estate. L’intenzione dell’Atalanta, per gennaio, è quella di tenere in squadra i propri talenti per valorizzarli ulteriormente ed aumentare i ricavi derivanti dalle loro cessioni. Inoltre, l’assenza di Frank Kessiè tra gennaio e febbraio (l’altro gioiello di Gasperini sarà impegnato nella Coppa d’Africa 2017) impone alla dirigenza bergamasca di puntare su Gagliardini come perno del centrocampo. Infine, c’è la variabile del closing. La trattativa per la cessione del Milan in mano cinese dovrebbe avere il suo ultimo atto il 13 dicembre. Le parole di Berlusconi dei giorni scorsi, tuttavia, lasciano pensare ad un possibile slittamento della chiusura definitiva. Se dovesse regnare l’incertezza a gennaio all’interno della società, è altamente probabile che, così come quella estiva, anche la sessione invernale di calciomercato del Milan sarà interlocutoria. Staremo a vedere…

  •   
  •  
  •  
  •