Messi-Barcellona: vicino il rinnovo!

Pubblicato il autore: laura tripoli

Messi non rinnova con il Barcellona?

Lionel Messi e il Barcellona sembrano essere vicini per un futuro insieme, in questi giorni il club spagnolo starebbe trattando il rinnovo contrattuale della pulce in scadenza nel 2018. L’attaccante però in estate aveva fatto sapere alla dirigenza blaugrana che se non fosse stato accontentato sulle cifre, era pronto a dire addio alla Catalogna. Sembrerebbe però che il presidente del Barcellona Bartomeu abbia avviato la trattativa di rinnovo con il padre, nonché procuratore del giocatore, per cercare di trovare un accordo. “Siamo convinti che finirà la sua carriera nel Barcellona, è il giocatore che ci ha condotto ai più grandi successi ottenuti in questi anni e deciderà di rimanere“. Sono state queste le parole del numero uno del club spagnolo sul rinnovo di Messi. Non tarda però ad arrivare la richiesta da capogiro dell’attaccante blaugrana: 50 milioni di euro a stagione.

Leggi anche:  Inter, nel 2023/24 sarà rivoluzione: ecco la possibile nuova rosa nerazzurra

Il campione però potrebbe essere accontentato da Bartomeu che in questi giorni avrebbe chiuso un accordo di sponsorizzazione con Rakuten, società giapponese, per 55 milioni all’anno che sarebbero appena sufficienti per sostenere economicamente il nuovo contratto di Messi. La cifra sarebbe comunque destinata a crescere a 61,5 milioni grazie ai bonus in caso di vittorie nella Liga e in Champions League. Lionel Messi rimane però l’oggetto dei desideri di molte squadre e ad infilarsi nella trattativa ci sarebbe Pep Guardiola che sogna l’attaccante e lo vorrebbe convincere a trasferirsi in Premier League. Per la pulce che è alla sua tredicesima stagione con la maglia del Barcellona, quella del Manchester City sarebbe più di una tentazione. In Argentina c’è anche chi ipotizza un suo possibile trasferimento nella squadra del cuore, i Newell’s Old Boys di Rosario, dove la pulce vorrebbe chiudere la carriera. Intanto i tifosi blaugrana osservano con attenzione la situazione e si augurano che si arrivi al più presto a un accordo per non perdere il pupillo che li ha fatti sognare per tanti anni.

  •   
  •  
  •  
  •