Derby Milan-Inter sul mercato: duello Mirabelli-Ausilio per Keita Balde e Lindelof

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco

Derby Milan-Inter sul mercato per gli obiettivi in comune con Mirabelli e Ausilio pronti a darsi battaglia per assicurarsi giocatori funzionali ai progetti delle rispettive squadre

calciomercato milan

Milan-Inter sul mercato con gli stessi obiettivi

Il derby Milan-Inter andrà in scena sul campo il 20 novembre allo stadio San Siro ma, con ogni probabilità si protrarrà anche in chiave mercato perché le due milanesi seguono obiettivi comuni tanto per la sessione invernale quanto per quella estiva in vista della prossima stagione.

Calciomercato Milan-Inter su Keita e Lindelof

Ad una settimana dall’attesissimo derby Milan-Inter, l’atmosfera inizia a farsi bollente anche in chiave mercato con Ausilio e Mirabelli che per poter migliorare le rose a disposizioni di Montella e Pioli starebbero sondando il terreno per diversi giocatori, alcuni dei quali di interesse comune; su tutti piacciono Keita Balde e Victor Lindelof anche se un’eventuale trattativa per i due potrebbe aprirsi solo in vista della prossima stagione perché tanto il centravanti quanto il difensore difficilmente potranno lasciare Lazio e Benfica nel mercato di gennaio.
Il discorso per Keita Balde e Lindelof è molto analogo perché i rispettivi club sarebbero intenzionati a proporre il rinnovo contrattuale con tanto di clausola rescissoria e soprattutto nel caso del difensore svedese il rischio è che il costo del cartellino rischi di aumentare vertiginosamente passando dall’attuale valore di 30 milioni a ben 60 milioni di euro. 

Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio 2023, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!

Derby Milan-Inter sul mercato: duello anche per altri giocatori

Quando si è forti è impensabile non essere oggetto del desiderio di diversi top club europei e per questo motivo non è difficile pensare che Milan e Inter possano essere interessate agli stessi giocatori per poter rinforzare le squadre a disposizione degli allenatori. Per gennaio, ad esempio, restano in piedi le piste che conducono a Rodrigo Caio e Thiago Maia, difensore e centrocampista di origine brasiliana e in orbita verdeoro senza dimenticare il 19enne croato Ante Coric sul quale si sono accesi i riflettori anche del Liverpool e del Manchester City.

  •   
  •  
  •  
  •