Juventus: Dybala lascerà i bianconeri? Torna Morata? Ecco la strategia del Real Madrid

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Dybala

La Juventus coltiva, di giornata in giornata, il suo orticello fatto di grandi uomini, prima che di grandi campioni. Tra i tanti ce n’è uno che nelle ultime ore sta diventando sempre più il sogno della Spagna. Stiamo parlando proprio dell’argentino Paulo Dybala che stando alle indiscrezioni sarebbe corteggiato dal Barcellona, ma soprattutto dal Real Madrid. Florentino Perez è innamorato della Joya e farebbe follie per portarlo in Spagna nel suo Real Madrid. Dybala è considerato il vero erede di Messi, non solo per età, ruolo, e piede, ma anche per caratteristiche tecniche e posizione in campo. La Juventus al momento alza il muro e dichiara il suo pupillo incedibile, ma i merengues ormai l’hanno messo nel mirino.
Infatti, a giungo finirà l’embargo della Fifa, e ci saranno tutte le condizioni per cercare di acquistare il suo cartellino. La strategia di Perez è quella di sborsare anche più di 80 milioni, ritenendo Dybala più utile alla causa, rispetto ad un Pogba considerato strapagato, ma ancora poco efficiente alla corte del Manchester United. Intanto, la società bianconera, in vista della prossima sessione di mercato, corre ai ripari e lo fa blindando l’argentino con la proposta di un nuovo rinnovo contrattuale fino al 2021 al netto di 5 milioni a stagione. Stando ad alcune indiscrezioni, la sua firma sul nuovo contratto sarebbe però un grande controsenso in quanto si vocifera che lo stesso Paulo avrebbe già deciso di lasciare Torino per approdare al Real Madrid. Al riguardo, Beppe Marotta ha dichiarato: “Dybala ha un contratto con la Juventus molto lungo, è praticamente blindato. Ma noi, come società vogliamo riconoscergli i meriti di questa sua crescita esponenziale. È giusto farlo dal punto di vista economico con un ingaggio adeguato e poi per creare un equilibrio nel gruppo e agevolare il mister Massimiliano Allegri”.

Juventus: Parte Dybala, torna Morata?

Come detto in precedenza, il Real Madrid non è l’unico club spagnolo interessato a Paulo Dybala. L’attaccante infatti ha fatto innamorare anche il Barcellona che lo voleva già come sostituto di Neymar qualora il brasiliano non avesse scelto il Barcellona, ma il Psg. C’è da dire che nell’eventuale operazione Dybala-Real Madrid, il club merengues deve optare per un sacrificio illustre, sacrificio che porta il nome proprio di Alvaro Morata. Lo spagnolo non ha vissuto una stagione da protagonista in Spagna e sarebbe disposto a tornare alla Juventus. Gli stessi tifosi sarebbero felicissimi di riabbracciare Alvaro, ma non sicuramente concordi con l’eventuale partenza di Paulo Dybala che tanto ha dato e sta dando per onorare la maglia bianconera. Intanto l’argentino dopo tre giorni di riposo si è presentato a Vinovo per una seduta di allenamento differenziato, prima di unirsi al gruppo di coloro che non sono partiti con le rispettive Nazionali. Per i bianconeri è estremamente importante accelerare i tempi di recupero dell’argentino in vista degli otto importantissimi impegni calcistici nel giro di un solo mese, in ordine: la gara di campionato contro il Pescara e poi gli impegni di Champions League contro Siviglia e Dinamo Zagabria, per arrivare poi al derby di Torino l’11 dicembre e allo scontro con la Roma il 17, per chiudere poi il 2016 con la Supercoppa Italiana contro il Milan il 23 dicembre a Doha.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter-Real Madrid, le probabili formazioni: Benzema quasi out, i dubbi di Conte