Keita, un futuro tutto da scrivere

Pubblicato il autore: Gianpiero Farina

Tra possibile rinnovo e ventilata cessione

Il futuro di Keita è ancora molto incerto.

Il futuro di Keita è ancora molto incerto.

 

Un’estate piena di dichiarazioni polemiche, tweet al veleno e frecciate nemmeno troppo velate. Si può tranquillamente descrivere così quanto accaduto nella calda stagione tra Keita e la Lazio. Ora però l’attaccante senegalese pare esser tornato al centro del progetto biancoceleste e Inzaghi lo considera un titolare inamovibile. D’altronde, il prodotto della cantera del Barcellona, forma, assieme a Felipe Anderson e Ciro Immobile, uno dei tridenti più forti della nostra Serie A. E se i capitolini stanno andando bene in campionato (la vittoria di Palermo ha rappresentato il nono risultato utile consecutivo) una delle spiegazioni sta anche in quei tre là davanti. Ma, nonostante tutto, il futuro non appare poi così certo.

IPOTESI RINNOVO – Il rinnovo appare davvero difficile. Le due parti sono tutto fuorché vicine. La Lazio sembra non voler andare oltre il milione e mezzo più bonus che è stato offerto. Ma il senegalese nicchia, conscio dell’interesse di numerose club, sia italiani che stranieri. La trattativa potrebbe condurla Lotito in prima persona. Va ricordato che il contratto scade nel 2018. Non bisogna avere troppa fretta insomma, ma nemmeno tirarla troppo per le lunghe. Ora come ora però un prolungamento appare l’ipotesi meno plausibile e probabile.

Leggi anche:  L'Inter riscatta il centrocampista: ecco il prezzo

LE PRETENDENTI – Quest’estate la squadra più interessata sembra essere il Monaco. I francesi si sarebbero spinti fino a 18 milioni, ma la Lazio valuta Keita 25. L’attaccante della Lazio piace molto anche a Simeone. E chissà se l’Atletico Madrid non possa quindi bussare dalle parti di Formello. E in Italia? Impossibile non pensare all’Inter, visto l’approdo di Stefano Pioli sulla panchina nerazzurra. Stando alle indiscrezioni di mercato, ci sarebbe già stato un incontro tra la società e l’agente. Pista da seguire dunque. Una serie pretendente potrebbe essere il Milan, soprattutto se a gennaio dovessero arrivare soldi freschi dalla Cina. Alla finestra però ci sono anche Napoli e Juventus. Gli azzurri potrebbero essere alla ricerca di Gabbiadini, mentre i bianconeri potrebbero offrire uno scambio con Pjaca. Soluzione che difficilmente convincerà Lotito e Tare. Quello che accadrà lo scopriremo solo vivendo. L’unica certezza è che il futuro di Keita è ancora tutto da scrivere. E  sembra sempre meno tinto di biancoceleste.

Leggi anche:  L'Inter riscatta il centrocampista: ecco il prezzo
  •   
  •  
  •  
  •