Mercato Inter,lunedì arrivano i vertici societari.Cessioni illustri in vista a gennaio?Lo impone il FPF

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado
mister zhang

Mercato Inter, a gennaio il FPF imporrà dolorose cessioni?

Sale la febbre del “lunedì” sera in casa Inter con la squadra di Stefano Pioli chiamata ad una pronta reazione dopo la debacle di giovedì sera in Israele e la conseguente eliminazione dall’Europa League. Lunedì, infatti, arriveranno a Milano i vertici della società che proveranno a comprendere insieme al nuovo tecnico cosa non va nella squadra, costruita per primeggiare in Italia e fare strada in Europa ma che si trova a fine anno già senza troppe ambizioni per il resto della stagione. A Milano saranno presenti per assistere alla delicata sfida contro la Fiorentina Zhang Jindong, numero uno di Suning, il figlio Steven e il presidente nerazzurro Erick Thohir. Di fronte a loro i giocatori dell’Inter non potranno nuovamente fallire ma saranno chiamati a dare risposte soddisfacenti non soltanto ai dirigenti ma anche ai tifosi che in questa stagione così difficile hanno comunque continuato in ogni caso a sostenere la squadra.

Leggi anche:  Lukaku per Firmino: Marotta prepara il colpo

Mercato Inter, a gennaio si vende? – La presenza dei vertici Suning e di Thohir potrebbe essere l’occasione giusta anche per discutere tutti insieme, con il tecnico Pioli, anche di mercato. Le strategie per gennaio,però, appaiono in questo senso molto “obbligate”. Infatti l’Inter dovrà pensare in prima battuta a sfoltire una rosa troppo ampia,considerata anche l’eliminazione dall’Europa League. Per campionato e Coppa Italia una rosa di 27 giocatori, e relativi ingaggi, appare veramente sproporzionata. A pesare,inoltre, sulle scelte di mercato vi sono anche i parametri del Fair Play Finanziario.L’Inter la scorsa estate ha speso 100 milioni sul mercato ed in vista della prossima stagione deve iniziare a guardare con molta attenzione proprio al FPF. L’unica strada percorribile è quella di dare avvio ad una serie di cessioni in grado di alleggerire il monte ingaggi e recuperare qualcosa in termini di entrate derivanti dalla vendita dei giocatori.

Leggi anche:  Una big europea su Hojlund, Gasperini trema

Mercato Inter, chi rischia? – E così a rischiare sono quei giocatori finiti ormai da tempo ai margini del progetto dell’Inter.Tra gli indiziati principali ad essere messi sul mercato a gennaio figurano Felipe Melo, scarsamente utilizzato in campionato e che dopo l’eliminazione dall’Europa League (dove il brasiliano è stato impiegato vista l’assenza di diversi giocatori nella lista Uefa) gli spazi a sua disposizione torneranno ad essere molto limitati, Biabany, praticamente mai utilizzato in questa stagione, ed anche due nomi di un certo rilievo:Jovetic e Gabigol. Il montenegrino potrebbe avere con Pioli (come dimostrato anche dal suo ingresso in campo nel derby) qualche chance in più di giocare ma l’attaccante non sembra comunque rientrare tra le prime scelte della società nerazzurra. Il brasiliano,invece, è sempre più un oggetto misterioso. Ecco perchè, nonostante le parole dell’ex Commissario Tecnico della nazionale brasiliana Carlos Dunga che ha “consigliato” l’Inter su come gestire l’attaccante, Gabigol potrebbe lasciare clamorosamente Milano a gennaio. Probabilmente l’attaccante potrebbe essere fatto partire in prestito per valutare serenamente l’Inter il processo di adattamento al calcio europeo del giovane e poi a giugno valutare il da farsi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: