Mercato Napoli Zaza: incontro decisivo a Londra. Azzurri seguono anche un altro “inglese”…

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Zaza al Napoli, trattative in corso

Mercato Napoli Zaza, forte interesse degli azzurri

Il Napoli fa sul serio per Zaza. L’attaccante del West Ham è il primo obiettivo degli azzurri per rinforzare il reparto offensivo, orfano di Milik. Mercato Napoli Zaza – La situazione in casa Napoli è molto fluida per quanto riguarda il mercato e la società azzurra sta valutando in maniera concreta la possibilità di riportare in Italia l’ex attaccante della Juventus. Napoli Zaza incontro a Londra – Per accelerare il tutto la settimana prossima, secondo indiscrezioni, è previsto a Londra un incontro molto importante tra l’agente e gli intermediari del giocatore e la dirigenza degli Hammers.  Sul tavolo vi sarà la discussione sul futuro dell’attaccante che fino ad ora ha deluso in quel di Londra. Nove presenze e zero gol per Zaza a cui manca una sola presenza per essere riscattato dal West Ham con gli inglesi che dovrebbero versare 20 milioni di euro alla Juventus.  Una situazione complessa che vede “spettatore” interessato il Napoli che vorrebbe riportare a gennaio l’attaccante in Italia.  L’incontro tra l’entourage del giocatore ed il West Ham potrebbe dare il via libera all’offensiva azzurra. Mercato Napoli, altro interesse in Inghilterra – L’obiettivo del Napoli è quello di rinforzare il reparto offensivo e così dall’Inghilterra potrebbe arrivare un altro giocatore ai margini del progetto tecnico del suo attuale club. Il Direttore Sportivo del Napoli Giuntoli, secondo Tuttosport, avrebbe  contattato l’entourage di Memphis Depay, 22enne esterno offensivo del Manchester Uniter, per tastare il polso della situazione dell’olandese. Depay è tra i giocatori poco utilizzati da Mourinho e la sua permanenza in Inghilterra è a rischio. Il Napoli potrebbe cercare di ottenere il giocatore in prestito con diritto di riscatto.

Leggi anche:  Roma, guai in difesa per Fonseca: nuovo stop per Smalling
  •   
  •  
  •  
  •