Milan, Bacca resta in rossonero. L’agente: “E’ felice qui, niente Siviglia”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini

Milan Bacca non partirà a gennaio, parola del procuratore del colombiano che smentisce l’addio del suo assistito, intanto il colombiano potrebbe recuperare per il Crotone, Montella gli preferirà ancora Lapadula?

milan bacca

Milan Bacca non parte, parola del procuratore

Milan Bacca non si muove, almeno a sentire le parole dell’agente del bomber colombiano che ha scatenato qualche polemica con la sua presenza in tribuna per Siviglia-Valencia, mentre i rossoneri erano impegnati ad Empoli. Queste le parole rilasciate a Tuttomercatoweb da Sergio Barila, procuratore di Bacca: “Carlos a Siviglia? Questioni personali, era andato a trovare un amico. E il Milan lo sapeva. Carlos vuole restare al Milan, che è contento di Carlos. Vuole qualificarsi alle coppe europee con i rossoneri, lavora per questo. Ed è concentrato soltanto sul Milan, vuole fare del suo meglio con questa maglia”. Parole che sembrano quindi spegnare le numerosi voci che da settimane coinvolgono Bacca, che già in estate è stato più volte sul punto di lasciare il Milan. E’ stato poi Montella a convincere il colombiano a restare in rossonero, rifiutando le offerte del West Ham. Il tecnico rossonero ha sempre puntato molto sull’ex Siviglia, nonostante Bacca non segni da ben sei partite di campionato. Le voci intorno a Bacca sono aumentate nelle ultime ore, complice l’esplosione di Lapadula e il viaggio a Siviglia del colombiano, che di certo non ha fatto piacere ai tifosi rossoneri. Oltre al Siviglia su Bacca ci sarebbe forte l’interesse del Paris Saint Germain del suo vecchio maestro Emery, che lo rivorrebbe con lui come spalla di Cavani. Oggi come oggi è molto difficile prevedere il futuro di Bacca, anche perché il destino societario del Milan è ancora avvolto dal mistero. Il closing con i cinesi, previsto per il 13 dicembre, potrebbe slittare a inizio 2107, Bacca quindi potrebbe essere sacrificato a gennaio per avere soldi freschi da investire sul mercato di gennaio.

Leggi anche:  L'Inter riscatta il centrocampista: ecco il prezzo

Milan Bacca, da qui a Natale si deciderò il futuro del colombiano

Milan Bacca, dopo aver saltato il match di Empoli, potrebbe essere di nuovo a disposizione di Montella per la partita contro il Crotone. Il colombiano fermato per un sovraccarico muscolare verrà valutato nei prossimi giorni a Milanello, ma con questo Lapadula troverà spazio da titolare? In questa stagione, quando entrambi sono stati a abili arruolabili, solo due volte l’ex Pescara è stato preferito a Bacca, nelle trasferte con Sampdoria e Chievo. In tutte e due le partite Bacca è subentrato a Lapadula segnando sia a Genova che a Verona. Una staffetta al contrario invece a Palermo, dove Montella inserisce Lapadula al posto di Bacca e l’attaccante abruzzese segna di tacco il gol vittoria. Crotone,Roma,Atalanta e Supercoppa contro la Juventus, queste quattro partite aiuteranno a capire quali siano le gerarchie di Montella per l’attacco del Milan, Bacca o Lapadula? Questo è il problema.

  •   
  •  
  •  
  •