Sneijder Milan, la rivelazione dell’ex Inter. “Il mio sogno è giocare per i rossoneri”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado
Sneijder Milan, è rossonero il sogno dell'olandese

Sneijder Milan, è rossonero il sogno dell’olandese

 

Nel giorno del derby di Milano c’è un ex giocatore dell’Inter che è uscito allo scoperto “annunciando” la propria simpatia per il Milan. Si tratta del fantasista olandese Wesley Sneijder che alla Gazzetta Sportiva ha rilasciato importanti dichiarazioni sul suo “passato” ma anche sul suo futuro, che il campione ex Inter vorrebbe fosse a tinte rossonere. Milan Sneijder, la “confessione” – Oggi in Turchia, nel Galatasaray, a 32 anni l’olandese non si sente un giocatore finito e nel suo futuro potrebbe anche esserci un clamoroso ritorno in Italia. A Milano, ma nella sponda che lo ha visto nel passato acerrimo rivale nelle stracittadine milanesi, quella rossonera. A confermare la passione per il Milan è stato proprio lo stesso giocatore olandese.
Le dichiarazioni di Sneijder

“Giocare nel Milan era il mio sogno di quando ero bambino. Quindi se tornassi in Italia vorrei giocare nel Milan. All’Inter ho dato tutto, ci ho messo il cuore, ma non è finita bene. Mi sono sentito calpestato.  La verità è che l’Inter è finita con Moratti. Mi spiace che se ne sia andato, così è finito tutto. C’è bisogno di uno che comanda, uno che si faccia rispettare e davanti a lui stiano tutti zitti. Adesso i giocatori non hanno riferimenti. De Boer non ha avuto potere, non ha conosciuto la città, non ha costruito lui la squadra. L’Inter ha fatto un errore. Se avesse saputo certe cose, se avesse saputo che ogni giorno gli avrebbero chiesto di far giocare Gabigol perché lo avevano pagato quaranta milioni, secondo me Frank non avrebbe nemmeno accettato l’incarico. Ho detto che vorrei giocare per il Milan prima di chiudere la carriera. Sono vecchio ma posso ancora giocare. Vedo le partite del campionato italiano e capisco che non è più il calcio di cinque anni fa, c’è meno qualità, ma il Milan è un mito per me”.

Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio 2023, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!

 

  •   
  •  
  •  
  •