Calciomercato Juventus Atalanta, la Signora ha in mano due gioielli della Dea: la ricca storia di trasferimenti illustri dal nerazzurro al bianconero

Pubblicato il autore: Mattia Emili
calciomercato juventus atalanta

Calciomercato Juventus Atalanta, la tradizione si rinnova

Calciomercato Juventus Atalanta, la Signora ha in pugno due gioielli dei bergamaschi: ripercorriamo la lunga storia dei celebri trasferimenti dalla Dea al bianconero

Juventus-Atalanta: una storia di calciomercato e di trasferimenti che dura da circa 40 anni. Il campionato di Serie A metterà di fronte nel prossimo turno proprio queste due squadre, in quello che sarà a tutti gli effetti un big match d’alta classifica: se per i bianconeri non è di certo una novità, per i bergamaschi si tratta di un sogno ad occhi aperti. L’Atalanta dei miracoli di Gasperini è reduce da 6 successi consecutivi in Serie A ed ha stracciato il Pescara nei sedicesimi di finale di Coppa Italia: ironia della sorte, negli ottavi affronteranno proprio i bianconeri. Tornando al presente, sabato sera allo Juventus Stadium Juventus e Atalanta si affronteranno per il “primo round” e sarà un’ottima occasione per la dirigenza torinese di parlare di Calciomercato Juventus. Nel mirino dei bianconeri (come in quello di mezza Italia) ci sono tre giovani talenti che in questi primi mesi di campionato hanno dimostrato di avere un grande potenziale e di aver quell’umiltà che contraddistingue lo “stile Juve”.

Leggi anche:  Inter, nel 2023/24 sarà rivoluzione: ecco la possibile nuova rosa nerazzurra

Calciomercato Juventus Atalanta, chi sono i giovani sotto il mirino bianconero

Nel prossimo mercato Juve di gennaio Marotta e Paratici cercheranno di portare a casa un centrocampista, priorità assoluta per migliorare il gioco di Allegri, e probabilmente anche un difensore, vista la penuria di calciatori arruolabili nel reparto arretrato dopo gli infortuni di Bonucci, Barzagli e Dani Alves. Lo strepitoso avvio di stagione dei bergamaschi ha messo in luce diversi talenti, su cui ovviamente la Vecchia Signora non ha lesinato attenzioni e lusinghe.
MERCATO JUVE KESSIE’, CHI E’ IL NUOVO YAYA TOURE- Uno su tutti, l’ivoriano Franck Kessiè, talento il cui nome ormai è sulla bocca di tutti: classe 1996, è cresciuto nel prolifico settore giovanile atalantino, con una parentesi al Cesena nella scorsa stagione, in cui ha totalizzato 36 presenze e 4 reti in Serie B. Secondo molte sirene, la società di Agnelli è sulle tracce del calciatore africano da un anno e sarebbe in posizione privilegiata per portarselo a casa.
MERCATO JUVE ATALANTA, NON SOLO KESSIE’- Per la difesa del futuro, visto che la media di età nel reparto arretrato juventino è abbastanza elevata, Marotta e Paratici hanno già iscritto nel proprio taccuino i nomi di Mattia Caldara e Andrea Conti, entrambi classe 1994. Sui giocatori però c’è l’occhio vigile di Inter, Milan e Napoli.

Leggi anche:  Kaio Jorge potrebbe rinascere grazie a Ronaldo

Calciomercato Juventus Atalanta: ecco tutti i più celebri trasferimenti dalla Dea al bianconero

Gli affari tra Juve e Atalanta hanno una storia ultraquarantennale, con i bianconeri che nel corso degli anni hanno saputo individuare e selezionare molto bene i giovani prospetti sfornati da uno dei settori giovanili più all’avanguardia nel nostro Paese. Molti di essi si sono affermati a livello mondiale ed hanno segnato la storia del club torinese. Si parte dagli anni ’70, quando Boniperti portò al Comunale due giovani difensori di nome Gaetano ed Antonio: stiamo parlando ovviamente di Scirea e Cabrini, che in bianconero hanno stravinto tutto, togliendosi anche la soddisfazione di entrare nella leggenda con il Mondiale vinto dagli azzurri nel 1982; i due sono considerati ancora ad oggi tra i difensori più forti nella storia del calcio italiano, se non addirittura a livello planetario.
calciomercato juventus atalanta
CALCIOMERCATO JUVENTUS ATALANTA, UNA TRADIZIONE CHE SI RINNOVA-
Nei primi anni ’80 furono Cesare Prandelli, Pietro Fanna e Domenico Marocchino a percorrere la tratta Bergamo-Torino, mentre a metà degli anni ‘90 fu la volta di Porrini, Tacchinardi, Paolo Montero e Christian Vieri. Il ricambio di talenti tra Atalanta e Juve è pazzesco, infatti l’estate in cui Vieri fù ceduto all’Atletico Madrid, in bianconero approda un certo Pippo Inzaghi, capocannoniere l’anno prima proprio con la maglia nerazzurra. Nel 2012 arriva Simone Padoin, vincitore dei 5 scudetti consecutivi nell’era Conte-Allegri. Calciomercato Juventus Atalanta: una tradizione che si rinnova!

  •   
  •  
  •  
  •